Categorie Gossip Musica

Ermal Meta, 5 cose che forse non sai di lui

Ermal Meta è uno dei cantautori più amati d’Italia. Dopo una lunghissima gavetta e la composizione di numerosi brani per altri artisti, oggi è uno dei volti più conosciuti e apprezzati del cantautorato pop italiano. Ha scritto per tanti interpreti, da Marco Mengoni a Francesca Michielin, e la sua penna è amata da giovani e adulti. Insomma, Ermal Meta mette d’accordo tutti. Ma quanto lo conoscete davvero? Oggi vi riveliamo delle curiosità che forse non sapete ancora.

5 cose che forse non sai di lui

Avete voglia di mettervi alla prova? Ecco 5 curiosità su Ermal Meta.

Festival di Sanremo

Molti, erroneamente, pensano che Ermal abbia partecipato a Sanremo soltanto tre volte, vale a dire nel 2016 con Odio le favole, nella categoria Giovani, poi nel 2017 con Vietato morire e infine nel 2018 con Non mi avete fatto niente, in duetto con Fabrizio Moro. In verità, Ermal è salito sul palco dell’Ariston per ben cinque volte: la prima nel 2006, come chitarrista della band Ameba 4; la seconda nel 2010, quando era il leader del gruppo La fame di Camilla.

Università

Ermal Meta è quasi laureato: il cantautore, infatti, si è iscritto alla facoltà di Lingue, all’Università degli studi di Bari, e gli manca un solo esame alla laurea.

Patty Pravo

La mitica ragazza del Piper è stata una delle prime a credere nel talento di Ermal. Nel 2013, infatti, ha scelto di duettare con lui nel brano Non mi interessa, scritto dallo stesso Ermal e dal cantautore Niccolò Agliardi. Queste le parole di Patty: “Mi arrivano sempre molte proposte da giovani autori, ho scelto di lavorare con Ermal Meta perché è un cantautore molto promettente”.

Nove primavere

Nell’ultimo album di inediti, Non abbiamo armi, Ermal ha inserito un brano dal titolo Nove primavere, che è una dedica alla ex fidanzata, con cui ha avuto una relazione lunga nove anni. Recentemente ha confessato di aver fatto sentire il brano alla donna prima che venisse pubblicato. Lei ha apprezzato molto.

Vento di montagna

Il nome “Ermal” è albanese e significa “vento di montagna”. Meta ha raccontato che nel suo paese di origine, l’Albania, sono frequenti i nomi con significati spesso inconsueti.

Quante ne sapevate?

Tag: ermal meta

Partecipa alla discussione...

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. Campi obbligatori*

Potrebbe interessarti anche


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. I dati NON sensibili raccolti, vengono utilizzati per offrirti un servizio migliore. Cliccando su Accetta, accetterai i nostri termini e condizioni.