2 '  
Categorie Gossip

ClioMakeUp, critiche su Instagram: «Sei una madre snaturata»

Clio Zammatteo, in arte ClioMakeUp, è una truccatrice di fama internazionale, oltre che youtuber e conduttrice. La donna vive in America, a New York, con il marito e la figlioletta Grace. Di recente ha dovuto subire critiche assai aggressive per via della bambina. Ecco il motivo.

«Tua figlia non parla»

Clio ha un rapporto molto attivo col proprio pubblico, col quale comunica tramite Instagram. La make up artist, infatti, pubblica ogni giorno decine di video in cui, oltre a fare tutorial di trucco, racconta la propria quotidianità e il rapporto con la piccola Grace. Clio si diverte a mostrare la figlia che mangia o gattona in giro per la casa. La bimba, che ha poco più di un anno, sta imparando sia l’italiano che l’inglese. Come Clio stessa ha spiegato, vorrebbe che la bambina apprendesse sin da subito entrambe le lingue.

La bambina, almeno davanti alla telecamera dello smartphone della madre, dice poche parole. Da qui le critiche di molti utenti del web, che hanno insultato pesantemente Clio, accusandola di essere una madre snaturata, che se ne frega del fatto che la bambina non parli ancora bene. Le hanno scritto “Vergognati“, qualcuno anche “Di tua figlia non ti importa niente“.

La risposta di Clio

Di fronte alle pesanti accuse ricevute, la make up artist ha deciso di non restare in silenzio e ha fatto delle Instagram stories in cui ha denunciato pubblicamente l’atteggiamento irrispettoso delle persone che l’hanno criticata. Inoltre, ha spiegato che la bambina non solo comprende perfettamente sia l’italiano che l’inglese, ma parla anche, seppur non in maniera fluida, entrambe le lingue.

Clio, inoltre, ha chiarito che, se a volte la figlia è restia a parlare davanti alla telecamera, è soltanto perché è inibita dallo smartphone e non perché abbia qualche problema. Clio, poi, si è detta amareggiata per quello che è accaduto e spaventata dalla morbosità di alcuni utenti.