2 '  
Categorie Gossip

Ballerino di Amici condannato a 20 anni di carcere per omicidio

I fan più affezionati di Amici di Maria De Filippi si ricorderanno certamente di Marcus Bellamy, ballerino professionista nel talent show fino al 2009. L’uomo è stato condannato a 20 anni di carcere per aver assassinato il suo compagno, Bernardo Almonte. Ecco tutta la vicenda.

Ha ucciso il fidanzato

Il delitto commesso da Marcus Bellamy risale al 2016. Il ballerino, tornato negli Stati Uniti, era legato ad Almonte da una lunga relazione. Nell’agosto 2016, strangolò il fidanzato, confessò il delitto a un vicino di casa e infine fu arrestato. La cosa più raccapricciante, tuttavia, fu il fatto che ammise l’omicidio su Facebook, tramite un post che lasciò tutti senza parole. Ecco cosa scrisse:

Perdonami. L’ho fatto perché ti amo. Vi amo tutti. Amavo anche lui. Lui mi diceva che l’amore e l’odio sono la stessa emozione. Perdonami. Io non so quello che faccio. L’ho fatto per amore.
Per Dio.

Ballerino ad Amici e non solo

La carriera di Marcus Bellamy è stata costellata di successi: dopo la partecipazione ad Amici, ha lavorato a Broadway, partecipando a importanti musical come Spider-Man: Turn Off The Dark e Tarzan. Inoltre, ha ricoperto piccoli ruoli nel film Across the Universe e nella serie tv Smash. Il ballerino, inoltre, ha avuto una relazione con un altro celebre volto del talent di Canale 5: si tratta di Valerio Pino.

Oggi è arrivata la condanna definitiva: Bellamy passerà i prossimi vent’anni della sua vita in galera.

Partecipa alla discussione...

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. Campi obbligatori*