2 '  
Categorie Serie TV

Netflix: “La Scomparsa di Maddie McCann” in uscita il 15 marzo. Trailer ufficiale

L’attesissimo nuovo documentario “La Scomparsa di Maddie McCann” uscirà su Netflix il 15 marzo.

È di poche ore fa il trailer rilasciato dalla famosa piattaforma.

La serie diretta da Chris Smith e prodotta da Pulse Films e Paramount Television, con Emma Cooper e Thomas Benski come produttori esecutivi racconta la scomparsa di Madeleine McCann (una bambina di tre anni) dalla sua camera da letto mentre era in vacanza in Portogallo con la sua famiglia nel maggio 2007.

Il progetto, che è stato commissionato nel 2017, unisce le interviste di più di 40 collaboratori raccolte in 120 ore di girato, video d’archivio e ricostruzioni del caso. Anche se presenta interviste con investigatori, giornalisti e amici della famiglia McCann, non mostra alcun contributo dei genitori della piccola, Kate e Gerry McCann.

La sinossi recita:

“Il dolore di una coppia per la scomparsa della figlia è aggravato dalla frenesia dei media e dall’errata convinzione di un detective che abbiano recitato una parte”.

Il pubblico appare curioso di godere di questa docu-serie di 8 episodi, ma i genitori di Madeleine, Kate e Gerry, si sono rifiutati di partecipare, affermando che non vedono come aiuterà la ricerca di Madeleine.

Nella loro unica dichiarazione sulla serie, i McCann hanno affermato:

“Siamo consapevoli che Netflix stia pianificando di proiettare un documentario nel marzo 2019 sulla scomparsa di Madeleine. La compagnia di produzione ci ha detto che stavano facendo il documentario e ci ha chiesto di partecipare. Non abbiamo visto – e ancora non vediamo – come questa serie aiuterà la ricerca di Madeleine, e in particolare dato che c’è un’indagine di polizia ancora attiva, potrebbe potenzialmente venire ostacolata.Non faremo ulteriori dichiarazioni o omaggi su questo programma. “

Dalla sua scomparsa oltre un decennio fa, nel lontano 20017 la storia di Maddie rimane uno dei misteri irrisolti più grandi del mondo.

Tuttavia, i suoi genitori stanno cercando di aggrapparsi alla speranza che la loro figlia sia ancora viva tanto che per il quattordicesimo compleanno della ormai ex bimba hanno detto:

“Ti amiamo e ti stiamo aspettando e non ci arrenderemo mai. “

Il trailer del documentario

Partecipa alla discussione...

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. Campi obbligatori*