Alfonso Signorini

Alfonso Signorini distrugge l’agente di Pamela Prati: «Ha ingannato anche me»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La storia di Pamela Prati e del suo fantomatico fidanzato, che tra pochi giorni dovrebbe diventare suo marito, si arricchisce di un nuovo personaggio, Alfonso Signorini. Il giornalista, ospite di Maurizio Costanzo, ha vuotato il sacco e ha confessato la sua verità shock.

La verità di Alfonso Signorini

Signorini ha deciso di non restarsene in silenzio e rivelare la propria esperienza, che non è dissimile da quella confessata dall’ex showgirl Sara Varone (clicca qui per scoprire la storia della donna). Ecco cosa ha detto il direttore di Chi a Maurizio Costanzo:

Io come Pamela Prati. Siamo nel 2009 e quindi 10 anni fa. Io fui contattato su Facebook da un tale Lorenzo Coppi, bello come il sole, biondo, atletico. Mi disse che era mio fan e che era un medico in servizio ad Haiti per una missione umanitaria. Mi disse che voleva conoscermi meglio. Io non sono uno sprovveduto, ma ho cominciato ad instaurare un rapporto un po’ più profondo. Io ero pazzo di lui e volevo andare ad Haiti. Lui mi disse di non andare perché non era sicura quella zona e mi promise che ci saremmo visti a Roma. Nel frattempo vengo contattato da quella che si presentò come la sua migliore amica, che è l’attuale manager di Pamela Prati, una certa ‘donna Pamela’. Questa storia è inquietante, ragazzi, mi hanno fregato. La seconda agente di Pamela Prati, invece, si dice sposata con un certo Simone Coppi e quindi ritorna il nome Coppi. Io comincio a prendere contatti con questa Pamela e anche a lei dico che voglio vedere Lorenzo Coppi. Intanto lui diceva di essere tornato in Italia, ma loro (Pamela e Lorenzo) mi dicevano che lo zio di lui era sotto scorta e che per ragioni di sicurezza non potevo incontrarlo. Io quindi ho chiesto una telefonata. Bene, mi chiama, era la voce di una donna e a quel punto ho capito che era tutta una truffa. Io ho ancora su Facebook tutte le chat, sia con la signora Pamela, che con il signor Coppi. Uno non esisteva e l’altra una persona non degna di nota. Io ho sentito Pamela Prati in questi giorni e l’ho anche messa in guardia. Non ho ancora capito se è vittima di queste due o è carnefice. In entrambi i casi è una brutta storia. Io non nego che si sposerà l’8 di maggio, tanto un prestanome lo trovi facilmente, basta pagare. Controllate i documenti

Cosa accadrà adesso? Anche perché pare che le nozze della Prati con Caltagirone siano state rimandate… 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. Ha pubblicato tre romanzi e ha un blog. È laureato in Lettere, indirizzo Spettacolo, ed è appassionato di televisione e musica.