2 '  
Categorie Programmi TV

Il miglior giudice di The Voice of Italy? Gigi D’Alessio: ecco perché

The Voice of italy si è appena concluso e forse un vincitore ce l’ha. No, non stiamo parlando di Carmen Pierri, che ha trionfato con il 56% dei voti, ma di Gigi D’Alessio, il suo coach, un giudice che è riuscito a mixare ironia, autoironia e professionalità.

Miglior giudice

The Voice è finito, stavolta forse per sempre. Tirando le somme di un’edizione che si prospettava indimenticabile, mentre è stata appena passabile, va detto che a spiccare è stato l’insospettabile Gigi D’Alessio: genuino, preparato, determinato, ma sempre pronto a non prendersi troppo sul serio. Il miglior giudice? Decisamente sì.

Quando è stata resa nota la sua partecipazione al talent di Raidue, molti hanno storto il naso, ritenendolo inadatto ad ruolo come quello del coach. D’Alessio, invece, ha dimostrato di essere un professionista colto, ma mai saccente; schietto e diretto, ma con dei tempi televisivi invidiabili; garbato e saggio con i concorrenti, senza mai essere retorico.

Insomma, nessuno avrebbe scommesso su di lui, ma – alla fine – si è rivelato il vero vincitore: ha conquistato i favori del pubblico, sui social è stato osannato da tutti e ha realizzato un esperimento, apparentemente fallimentare, unendo il suo stile a quello del rapper Gue Pequeno, suo collega a The Voice. Insieme hanno lanciato Quanto amore si dà, il nuovo singolo di D’Alessio, in duetto con Pequeno.

Ecco il videoclip del brano: