Antonella Clerici

Antonella Clerici: «Mi trattano come un peso, non voglio lo stipendio senza lavorare»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Antonella Clerici fatta fuori dalla Rai. Non è più un cavallo di razza su cui puntare, ma un peso da mettere da qualche parte. È la stessa Clerici a rivelarlo, in una intervista al Corriere, dove confessa di avere ancora un anno di contratto con la Rai, ma di non voler percepire lo stipendio senza lavorare.

Il duro sfogo di Antonella Clerici

Antonella Clerici è delusa. Anzi, dispiaciuta. L’arrabbiatura passa, come lei stessa confessa, ma il dispiacere rimane. Oggi si sente un peso, non più una risorsa per la Rai. Ecco cosa ha confessato in una recente intervista al Corriere:

Ho la sensazione che si sia rotto qualcosa. Ma qui ci sono anche due aspetti da valutare: c’è un contratto in corso e dovrebbe valere anche quello che uno ha fatto per l’azienda. Sono sempre stata un soldato per la Rai, ho sempre detto di sì, non mi sono mai tirata indietro, anche quando dopo il Sanremo del 2010 potevo permettermi di puntare i piedi: ma non fa parte del mio carattere e non l’ho mai fatto

E a proposito de Lo Zecchino d’Oro, che dovrebbe condurre a dicembre, confessa:

Non voglio fare da tappabuchi, anche perché non penso di meritarlo. Mi piace giocare in Serie A, non mi accontento dei campetti di provincia. E sono anche stufa di fare come in passato: partivo lancia in resta e mi trovavo da sola con la spada sguainata. Mi sembra comunque strano che non si trovi con 7 sere a disposizione una collocazione per me: significa che non vuoi trovarla. Tra l’altro io non sono in sostituzione di qualcuno, non voglio prendere il posto di qualcun altro

Ovviamente, com’è facile intuibile, sono molte le reti che vorrebbero Antonella Clerici:

Mi hanno chiamato in tanti, ma non faccio nomi. Mi ha fatto molto piacere, come quando stai con un fidanzato che non ti guarda più e incontri persone che ti fanno un sacco di complimenti. Ho ancora un anno di contratto, ma non mi piace ricevere il bonifico mensile senza fare niente: io voglio lavorare. Inoltre ho sentito un grande affetto, non solo da Carlo (Conti), che è un fratello. Mi hanno chiamato in molti: Mara (Venier), Lorella (Cuccarini), Maria (De Filippi)…

Insomma, Antonella è davvero amareggiata. Nel suo futuro ci sarà davvero un passaggio a Mediaset?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. Ha pubblicato tre romanzi e ha un blog. È laureato in Lettere, indirizzo Spettacolo, ed è appassionato di televisione e musica.