2 '  
Categorie Cinema

“Mamma, ho perso l’aereo” diventa un film Disney: in arrivo il reboot

Chi di voi ha amato Mamma, ho perso l’aereo, il film uscito nelle sale nel 1990 che lanciò Macaulay Culkin e fu campione al box office incassando oltre 476 milioni di dollari nel mondo? La Disney ha annunciato di aver messo in cantiere il reboot del film. Ma non solo.

Reboot per Mamma, ho perso l’aereo

Si parla di “una rilettura moderna per le nuove generazioni”: la Disney riporterà al cinema Mamma, ho perso l’aereo in una forma del tutto rivisitata, tenendo conto delle nuove tecnologie, compreso l’avvento di smartphone e social. Il film sarà disponibile sulla piattaforma Disney +, che sarà online in America il 12 novembre, mentre per in Europa arriverà tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020 (costo di circa 7 euro al mese)

Non si parla, però, soltanto di Mamma, ho perso l’aereo: arriveranno anche i reboot di Una notte al museo, Una scatenata dozzina e Diario di una schiappa. Il catalogo sarà arricchito anche da tutti i titoli della saga di Star Wars, tutti i film e le serie tv dell’universo Marvel, fino ai documentari del National Geographic e i cartoni animati della Pixar.

La reazione di Macaulay

Dopo l’annuncio del reboot, il protagonista del film originale ha pubblicato un post ironico su Instagram. Nello scatto, Macaulay appare trasandato, seduto su un divano con pancia in vista e laptop sulle gambe, e rimasugli di cibo intorno a lui. Ad accompagnare lo scatto, il seguente commento:

Ecco come sarebbe la versione aggiornata di Mamma, ho perso l’aereo!