bacio_cane

Una ricerca afferma: baciamo più il cane del nostro partner

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un animale è per sempre. Questo è quello che si pensa quando si prende un cane in casa. Il legame che si crea tra l’animale e il padrone è qualcosa che solo chi ha avuto un cane può comprendere e provare.

Non è un caso che il trend in Italia sia in costante crescita, facendo posizionare il nostro paese, con il 52%, come seconda nazione europea a possedere in casa un cane dopo l’Ungheria (54,2 ogni 100 persone), ma davanti a Francia (49,1), Germania (45,4), Spagna (37,7) e Regno Unito (34,6).

cane_bacio

Se non ci sconvolge il fatto che crescano gli amici pelosetti in casa e la spesa pro capite, con il settore che nello scorso anno ha incassato 5 miliardi di euro, senza dubbio l’inchiesta lanciata da Riley’s Organics, azienda americana di prodotti di cibo organico, per analizzare il rapporto tra cane e padrone può sorprendere qualcuno.

Secondo i risultati di Riley, il 52% degli intervistati ha ammesso di baciare più il proprio cane che il proprio partner. Questa tendenza è confermata anche dalle abitudini a letto. Anche in questo caso il 52% ha affermato di preferire di dormire con il proprio cane piuttosto che con il partner.

Numeri sorprendenti, soprattutto per chi non possiede un animale. Cane che diventa un sostegno quotidiano, che aiuta a superare i momenti tristi e che ci fa compagnia in tanti momenti della giornata. Infatti ben l’84% dei padroni gioca con il cane tutti i giorni, mentre quasi il 90% vede addirittura la tv insieme.

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin