3 '  
Categorie Serie TV

Beverly Hills 90210: gli attori organizzano una rimpatriata per ricordare Luke Perry

Beverly Hills 90210 ha fatto sognare i teenager degli Anni Novanta; le storie dei liceali californiani hanno invaso le televisioni anche oltreoceano arrivando fino da noi, coinvolgendoci nelle loro avventure. La serie cult ha lanciato le basi del teen drama quando questo genere non era ancora nemmeno lontanamente contemplato, soprattutto in Europa.

Oggi gli attori, ormai adulti, si incontrano di nuovo per proseguire questo percorso insieme, ma prima di ricominciare le riprese organizzano un evento molto speciale.

Beverly Hills 90210 il revival ed un incontro emozionante

La serie revival sta andando in onda proprio in questo periodo negli Stati Uniti, facendo rivivere ai più affezionati le avventure del gruppo di amici più amato degli anni 90. Purtroppo sul set manca la punta di diamante per eccellenza: Dylan McKay, interpretato da Luke Perry. L’attore purtroppo passato a miglior vita nel marzo di questo anno è da sempre uno dei più amati della serie Beverly Hills 90210; il suo personaggio inizialmente controverso è pian piano diventato il favorito dal pubblico da casa.

Oltre ad essere un grande attore, i suoi colleghi, lo hanno sempre stimato per la sua grande bontà d’animo e la sua propensione nei confronti degli altri, inutile dire che questa sia stata davvero una grave perdita non solo nel mondo dello spettacolo.

A tal proposito, i suoi amici e colleghi, hanno organizzato un evento davvero speciale per onorare la sua memoria: una rimpatriata come se nulla fosse cambiato, anche se purtroppo a tavola mancherà per sempre un posto.

Un evento benefico in memoria di Luke

Brian Austin Green (David), Ian Ziering (Steve) e Joe E. Tata (Nat) sono stati chiamati a presenziare sotto la carica di ospiti d’onore; l’evento benefico ha avuto grande successo ed il protagonista indiscusso è stato ovviamente Luke Perry, ricordato da tutti come il tenebroso Dylan.

La sua assenza si è purtroppo fatta sentire, ma gli ospiti non si sono persi d’animo ricordando l’attore nei suoi momenti migliori.

La rimpatriata è stata organizzata in una location da sogno: il ristorante Johnny Rockets ha subito un totale restyling diventando per una notte il famoso Peach Pit, il locale dove i ragazzi di Beverly Hills 90210 amavano passare le proprie giornate. Ai fornelli l’immancabile Joe E. Tata. Tutti i proventi sono stati devoluti a Generosity.org, un’organizzazione che si occupa di raccogliere dei fondi per finanziare progetti umanitari nei Paesi più disastrati del nostro mondo.

Recentemente Perry stava lavorando anche sul set di Riverdale – serie rivelazione sulle scie del tanto amato teen drama – ed anche lì si era subito fatto voler bene ed aveva instaurato un ottimo rapporto con tutti. Anche il cast di questa nuova avventura televisiva lo ha pianto dal primo momento e tuttora lo ricorda con il sorriso amaro di chi ha perso una componente umana davvero preziosa.