Demi Moore

Demi Moore shock: violentata quando era ancora bambina

Demi Moore è un’attrice bellissima con alle spalle un oscuro passato contornato da brutte dipendenze e comunità di recupero; di recente ha deciso di pubblicare un autobiografia – in uscita dal 24 settembre nelle librerie statunitensi – nella quale racconta tutta la sua vita. I bei momenti legati al successo, la nascita delle sue tre figlie ed i suoi amori passati, ma anche un segreto amaro che la donna teneva gelosamente custodito da ormai anni.

Demi Moore shock

Il libro si chiama Inside Out e già dal titolo possiamo capirne l’entità. Fra le pagine del volume Demi racconta di aver subìto abusi e violenze quando era solo una ragazzina. Un capitolo davvero doloroso della sua vita che solo oggi viene a galla. La notizia arriva direttamente da un’anticipazione concessa al New York Times, in cui una delle star di Hollywood più amata, confessa l’episodio di stupro all’età di soli 15 anni. Al quotidiano l’attrice racconta:

La vita da attrice è emozionante, eppure mi sento molto vulnerabile. Non è come interpretare un personaggio in un film. Non c’è qualcun altro che interpreta me.

Il doloroso evento

Demi Moore ha raccontato ancora visibilmente sotto shock la tremenda aggressione avvenuta poco dopo il suo trasferimento nel sud della California. Quella violenza fisica fu purtroppo solo una goccia nell’oceano delle brutte esperienze di un’infanzia disfunzionale; infanzia permeata da un altro orribile evento: il tentativo di rianimazione da parte di Demi nei confronti di sua madre finita in overdose. Ancora l’attrice si lascia andare a dettagli davvero inquietanti della vicenda:

Ricordo di aver usato le mie piccole dita di bambina per cercare di tirare via le pillole che aveva ingoiato mentre mio padre le teneva la bocca aperta e mi spiegava cosa fare. Qualcosa di molto profondo si mosse dentro di me in quel momento. La mia infanzia era finita

La vita burrascosa di Demi

Demi Moore ha alle spalle ben tre matrimoni: il primo durato dal 1980 al 1984 con il cantante Freddy Moore, il secondo durato dal 1987 al 2000 con l’attore Bruce Willis e l’ultimo, finito iniziato nel 2005 e finito nel 2013, con l’attore ben più giovane di lei, Ashton Kutcher. Da quest’ultimo avrebbe avuto un figlio subito dopo l’inizio della relazione, ma l’attrice ne confessa l’aborto. In quel periodo, dice, solamente l’abuso di Vicodin riusciva a tenerla in piedi. A questo proposito interviene anche la figlia Rumer, oggi di anni 31, che dice:

Siamo cresciute pensando che i nostri genitori fossero degli immutabili Dei dell’Olimpo. Ovviamente, quando siamo diventate grandi, abbiamo cominciato a capire quanto i nostri genitori siano semplicemente delle persone come gli altri.

Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze