Brad Pitt

Brad Pitt: «La mia vita non è interessante come i miei film»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Brad Pitt vive un periodo di rinascita e, dopo aver confessato i problemi legati all’alcol e alla droga, è tornato a parlare di sé e del suo passato turbolento. Ecco cosa ha rivelato in una recente intervista per GQ.

Le confessioni di Brad Pitt

Brad Pitt sta attraversando un buon momento: attualmente è al cinema con due film, Ad Astra e C’era una volta a Hollywood, e nel frattempo ha trovato il coraggio di aprire e raccontare le difficoltà vissute in passate, specie dopo l’addio all’amata Angelina Jolie, da cui è separato dal 2016. Ecco cosa ha rivelato l’attore a GQ:

Leo (DiCaprio, ndr) e io abbiamo fatto questa conversazione l’altro giorno. C’è stato un momento in cui mi sono reso conto che stavo inseguendo ruoli interessanti, ma non riuscivo a vivere una vita altrettanto interessante. Vivi una vita interessante e il resto si prenderà cura di se stesso

Non solo: da qualche tempo, Pitt si è riavvicinato alla religione. Ecco cosa ha confessato:

Ho attraversato tutto. Mi sono aggrappato alla religione. Sono cresciuto con il cristianesimo. Poi l’ho messo in discussione, anche se a volte funzionava. E poi quando sono rimasto solo, l’ho lasciato completamente e mi sono definito agnostico. Ho provato altre vie della spiritualità, ma non mi sono sentito bene. E allora sono stato per un po’ ateo, per un po’ ribelle. Ma non lo ero davvero. Odio la parola spiritualità, ma è qualcosa di simile. Credo che siamo tutti connessi

Ecco la copertina di GQ che vede protagonista l’affascinante Brad Pitt:

Brad Pitt sulla cover di GQ

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Editoria e Giornalismo, ha cercato di unire le sue passioni al lavoro, che l'hanno portata ad occuparsi di raccontare storie che vi faranno appassionare. Curiosa ed eclettica, non può vivere senza il suo lago.