Massimo Giletti

Massimo Giletti distrugge Barbara D’Urso: «Deve essere seria»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ieri sera, è andata in onda la prima puntata della nuova edizione di Non è l’Arena: Massimo Giletti, conduttore del programma, si è occupato del caso di Pamela Prati e Mark Caltagirone e ha lanciato più di una frecciatina alla collega Barbara D’Urso.

Giletti VS D’Urso

Massimo Giletti, tornato in video con la nuova edizione di Non è l’Arena, in onda su La7, ha affrontato il caso di Pamela Prati, che nei mesi scorsi ha tenuto banco nei maggiori programmi Mediaset e Rai. Ecco le parole con cui il conduttore ha aperto lo spazio dedicato a Mark Caltagirone:

Si possono perdere mesi e mesi di programmi televisivi quando bastavano poche ore? Una settimana per capire che qualcosa non tornava? Bastava cliccare e trovare dei documenti

Questa è stata solo la prima frecciatina che Giletti ha mandato alle colleghe che hanno affrontato il caso prima di lui, basti pensare a Barbara D’Urso, Silvia Toffanin, Federica Panicucci o Eleonora Daniele. Poi, però, il presentatore ha deciso di rincarare la dose e il riferimento alla D’Urso è apparso chiaro a tutti:

Non è accettabile che una fake news facilmente individuabile diventi un romanzo per infinite puntate, è inaccettabile da un punto di vista deontologico. […] Questa vicenda, se fosse stata trattata in modo serio, perché chi si vanta di essere sotto testata giornalistica deve essere serio, avrebbe trovato una serie di documenti che, forse, avrebbero potuto aprire gli occhi a chi trattava questo argomento […] Sui social non ci sono filtri ma in televisione, abbiamo il dovere di verificare le cose. Altrimenti, prendiamo per buono tutto. Se si indagava, si scoprivano cose molto particolari ossia che questo sistema Mark Caltagirone era già stato usato in passato. Un giornalista lo deve fare. La televisione ha dei mediatori. Se siamo testata giornalista abbiamo il dovere di verificare le cose. Non si è testata giornalistica per caso. Uno deve aprire gli occhi, chi studiava queste carte doveva farlo

Insomma, è evidente il riferimento a nostra signora del caffeuccio, considerando che Barbara non perde occasione per sottolineare di essere sotto testata giornalistica. Cosa risponderà la conduttrice alle velate (ma non troppo) accuse di Giletti? Manderà a sua volta una frecciatina durante una sua trasmissione? Non ci resta che scoprirlo presto…

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. Ha pubblicato tre romanzi e ha un blog. È laureato in Lettere, indirizzo Spettacolo, ed è appassionato di televisione e musica.