2 '  
Categorie Gossip

Salvo Sottile contro Alessandro Siani: «Non fa ridere ed è banale»

Salvo Sottile è un noto giornalista e conduttore televisivo italiano; il pubblico lo ama per la sua capacità di raccontare le storie del nostro Paese in un modo che forse non ha eguali. Eh sì, Salvo con le parole ci sa proprio fare, ma in questo caso non le ha controllate e adesso dovrà giustificare le sue dichiarazioni. Vediamo cosa ha detto!

Salvo Sottile contro Alessandro Siani

Alessandro Siani è stato ospite di Fabio Fazio nel celebre programma Che tempo che fa, su Raidue. Il comico ed attore napoletano raccoglie sempre innumerevoli consensi e si fa ben volere dal pubblico a casa e da quello in studio. Durante la sua ultima apparizione televisva, però, qualcuno non ha apprezzato l’intervento di Siani ed è arrivata per lui un’asfaltata inaspettata: a colpire nel segno è proprio lui, Salvo Sottile.

Fino ad oggi Salvo non aveva collezionato grandi inimicizie nel panorama televisivo italiano e molti, infatti, non sono riusciti a dare una spiegazione a queste sue uscite del tutto gratuite. Il giornalista è stato pesante ed incontrollato dicendo che il povero Siani non riesce a far ridere nemmeno impegnandosi. Inutile dire che la reazione dei fan dell’attore napoletano è stata di indignazione e stupore davanti ad una dichiarazione tanto brutale. Ma non è finita qui!

Non contento, Sottile ha continuato ad infierire. Ecco il commento lapidario:

Ho ascoltato Alessandro Siani da Fazio. Siani è un non comico, uno che non fa ridere neanche se ci si mette d’impegno. Fa battute di una banalità rara e con quella verve e quella enfasi rende il napoletano fastidioso quando invece è caldo e ammaliante

Una serie di attacchi inaspettati a cui il comico ha assistito sbalordito, tanto da non mostrare nemmeno fastidio, ma solo sorpresa. Salvo Sottile, comunque, incalza nuovamente:

Io me lo ricordo solo a Sanremo, quando prese in giro un bambino sovrappeso seduto in platea. Veri comici cercasi!

Forse fra i due non scorreva buon sangue nemmeno prima, ma ora è davvero palese che fra il giornalista ed il comico ci sia una sorta di faida in corso. Non sappiamo spiegarci il perché, ma lo scopriremo! Nel frattempo, attendiamo la risposta di Alessandro Siani.