Paola Ferrari: «Quattro anni fa ho scoperto di avere un fratello, ma è morto»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Paola Ferrari ha parlato di un fratello che non sapeva di avere: quando ha scoperto la verità, però, il giovane era già morto.

Paola Ferrari, ospite di Eleonora Daniele a Storie Italiane, ha scelto di raccontare un fatto molto doloroso, di cui non aveva mai parlato prima. La giornalista sportiva, infatti, poco tempo fa ha scoperto di avere un fratello, ma non ha fatto in tempo a conoscerlo, perché è morto all’età di trentacinque anni.

Un fratello segreto

Quattro anni fa, Paola Ferrari ha scoperto di non essere figlia unica, ma di avere un fratello, nato da una relazione extraconiugale del padre. La scoperta, tuttavia, è stata particolarmente dolorosa perché non ha fatto in tempo a conoscere l’uomo, morto a soli trentacinque anni. La giornalista non ha voluto rivelare niente di più e ha ammesso che non va al cimitero a trovarlo per non far sapere l’identità dell’uomo. La Ferrari ha aggiunto che, se la verità dovesse venire fuori, qualcuno potrebbe soffrirne troppo.

Chi è, dunque, la persona che Paola tenta di proteggere? L’uomo che ha fatto da padre a suo fratello. Pare che il signore in questione, infatti, non sia a conoscenza della situazione e sia convinto che il ragazzo defunto sia suo figlio. Proprio per tale motivo, quindi, la Ferrari non ha svelato l’identità del ragazzo e non ha parlato nemmeno la causa della sua morte.

Una confessione dolorosa

Ecco le parole con cui Paola Ferrari si è raccontata a Storie Italiane:

Quattro anni fa ho scoperto di avere un fratello. Non ho mai parlato di questo mio dolore. Ho scoperto che questo fratello non c’era più, è morto a 35 anni. Lui non ha saputo di me per tanti anni, io non ho saputo di lui per egoismo di altre persone. Avrei potuto aiutarlo. Lui avrebbe avuto una vita diversa, io ho sofferto molto e soffro molto, perché ho questo senso di non averla vissuta. Come faccio ad andarlo a trovare al cimitero sapendo che potrebbe esserci un padre che non sa? Che diritto ho io? Aspetterò che si evolvano le cose in modo diverso e poi ci andrò

Siamo abituati a vederla forte e determinata, ma oggi Paola Ferrari ha mostrato le sue fragilità e si è raccontata con le lacrime agli occhi.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1984, laureata in comunicazione d'impresa, da sempre appassionata di capelli. Sempre al passo coi tempi, ama seguire le ultime tendenze in fatto di bellezza.