Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi

Vittoria Puccini: «Alessandro Preziosi tirava fuori il peggio di me»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quanti di voi hanno sognato la con coppia formata da Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi? Era il 2002 quando, sul set della fiction Elisa di Rivombrosa, si sono conosciuti e innamorati. I due hanno fatto coppia fissa per quasi dieci anni, poi la rottura. Ecco le confessioni di Vittoria Puccini.

La verità di Vittoria Puccini

Si sono conosciuti nel 2002, nel 2006 sono diventati genitori della piccola Elena, nel 2011 – infine – si sono detti addio. La storia tra Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi è stata lunga e tormentata: i due si sono amati e, molto spesso, si sono fatti anche del male. Per amore della figlioletta, però, hanno sempre cercato di avere un rapporto civile. Ecco cosa ha confessato la Puccini al settimanale F:

Per questa separazione ho sofferto molto. E poi avevo paura delle conseguenze su nostra figlia. Ma il tempo cura le cose. Siamo stati bravi a mettere sempre Elena al primo posto e a venirci incontro con i nostri lavori, per fare in modo che stesse il più possibile con entrambi. Perché è finita? È una questione di alchimia, di ingranaggio: io non tiravo fuori il meglio di lui e viceversa.

Oggi, Vittoria è una donna serena: dopo la liaison con il collega Claudio Santamaria, nel 2013 ha ritrovato l’amore accanto al direttore della fotografia Fabrizio Lucci, che ha vent’anni più di lei. I due, almeno al momento, non pensano alle nozze. Alessandro Preziosi, invece, è tornato single dopo la lunga relazione con la studentessa Greta Carandini.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1984, laureata in comunicazione d'impresa, da sempre appassionata di capelli. Sempre al passo coi tempi, ama seguire le ultime tendenze in fatto di bellezza.