Wanda Nara

Wanda Nara: «Non ho tate, sennò i figli che li ho fatti a fare?»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Wanda Nara sarà l’opinionista del Grande Fratello Vip; lei e Pupo sono i volti scelti da Alfonso Signorini per questa edizione e le aspettative sono già altissime. La moglie di Mauro Icardi ha rilasciato un’intervista al settimanale Chi e ha dichiarato di essere una mamma normale, molto diversa da quello che ci si può aspettare guardando le sue foto sui social o basandosi su quello che riporta la televisione. Il reality partirà il 7 gennaio 2020 e Wanda è già prontissima!

Wanda Nara si racconta

 

Il settimanale Chi di Alfonso Signorini ha intervistato la signora Icardi e, nonostante quello che si può pensare, Wanda Nara si ritiene molto diversa da come viene dipinta:

Tate? Io le tate non so che cosa siano, mai avute. Sul serio, sennò i figli che li ho fatti a fare? Me li cresco io e ci sono sempre io.

L’esplosiva showgirl di Tiki Taka ha ben 5 figli! Tre dei quali avuti con l’ex marito Maxi Lopez e le ultime due, invece, con Mauro Icardi. Ma nonostante l’atmosfera da Modern Family, la situazione, non è sempre semplice da gestire:

A casa mia sono sempre quella che dorme di meno: l’ultima ad andare a letto, la prima a svegliarmi. Alle sei. Lo faccio per preparare la prima colazione. Poi li vesto, li cambio, li risveglio se serve: sono ancora abbastanza giovane, credo, ma sono molto organizzata.

Quando Wanda è diventata mamma per la prima volta aveva solamente 21 anni e ovviamente non era la donna che è oggi:

Non ero così ferrata sul tema, però ho sempre avuto questo forte desiderio di maternità e con il tempo ho imparato anche a gestire le situazioni. E a godermi i miei bambini… Io mi sono goduta tutta la loro prima infanzia, la vita con i bebè, le prime pappe. Andavo negli alberghi con il frullatore, cantavo le ninne ovunque, sembravo un po’ una matta. Mauro è come me: quando c’è vuole sempre stare in famiglia. Poi, sì, alla fine, alle otto di sera sono tutti a letto. E io e lui abbiamo un po’ di tempo per parlare e per stare fra di noi. Certo, quest’anno che Mauro è a Parigi – dividiamo la nostra vita fra lì e Milano – è dura perché lui è il mio partner anche nella gestione familiare, mi dà una mano grossissima: è unico.

E sull’immagine della sexy senza cervello che le viene spesso attribuita, Wanda, cosa dice?

Sono immagini… A me piace creare un’immagine, anche da sogno, mi piace farlo per gioco e per lavoro. Poi, lontano dal social, ho ancora un altro ruolo, quello di procuratrice, dove sono più austera. E poi, soprattutto, io sono la mamma con le scarpe da tennis che corre con i suoi bambini. Non mi vedrete mai truccata tipo celeb fuori dagli impegni di lavoro. E non mi vedrete mai con l’autista.

Comunque, famiglia e dicerie a parte, la Nara è prontissima per calarsi nelle vesti di opinionista del GF Vip e a proposito di questo dice:

Io sono una fan della prima ora del Gf, guardo la versione spagnola, quella argentina e l’italiana. Tutti lo seguono: è interessante vedere come gente diversa per cultura, provenienza ed esperienza riesca a convivere sotto lo stesso tetto. Lo considero “l’occasione”, un modo per farmi conoscere per davvero.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv