Amadeus

Amadeus ha escluso Michele Bravi: tutti i “no” di Sanremo 2020!

Se ventiquattro sono gli artisti che vedremo sul palco dell’Ariston a partire dal 4 febbraio, molti di più sono quelli esclusi da Amadeus. Il settimanale Chi ha fornito una lista di sette cantanti che non vedremo a Sanremo. Qualcuno di loro si è molto lamentato, altri, invece, hanno preferito non commentare l’esclusione.

Gli esclusi da Sanremo 2020

 

Amadeus ha rivelato di aver ascoltato oltre duecento canzoni, delle quali ne ha scelte ventiquattro. Ma chi sono i (tanti) esclusi che non vedremo a Sanremo? Ecco cosa si legge su Chi:

Amadeus dice no! A chi ha detto di no? La lista degli scontenti di Amadeus, ovvero i rifiutati a Sanremo, è lunghissima e tra gli esclusi figurano nomi molto importanti. Si tratta di Marcella Bella, Paolo Vallesi, Stash dei The Kolors, Irama, Vito Shade, Michele Bravi e Bianca Atzei. Cantanti che pensavano di avere già il pass in tasca per il Festival.

Ecco, invece, i ventiquattro cantanti che vedremo sul palco del Festival:

  • Achille Lauro – Me ne frego
  • Alberto Urso – Il sole a est
  • Anastasio – Rosso di rabbia
  • Bugo e Morgan – Sincero
  • Diodato – Fai rumore
  • Elettra Lamborghini – Musica (E il resto scompare)
  • Elodie – Andromeda
  • Enrico Nigiotti – Baciami adesso
  • Francesco Gabbani – Viceversa
  • Giordana Angi – Come mia madre
  • Irene Grandi – Finalmente io
  • Junior Cally – No grazie
  • Le Vibrazioni – Dov’è
  • Levante – Tiki Bom Bom
  • Marco Masini – Il confronto
  • Michele Zarrillo – Nell’estasi o nel fango
  • Paolo Jannacci – Voglio parlarti adesso
  • Piero Pelù – Gigante
  • Pinguini Tattici Nucleari – Ringo Starr
  • Rancore – Eden
  • Raphael Gualazzi – Carioca
  • Riki – Lo sappiamo entrambi
  • Rita Pavone – Niente (Resilienza 74)
  • Tosca – Ho amato tutto
Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. Ha pubblicato tre romanzi e ha un blog. È laureato in Lettere, indirizzo Spettacolo, ed è appassionato di televisione e musica.