Adriana Volpe

Adriana Volpe contro Magalli: «Ecco perché abbiamo litigato»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Adriana Volpe e Giancarlo Magalli hanno spesso avuto qualche discussione e sui social hanno dato spettacolo. La conduttrice ha sofferto molto per questa faida e in un’intervista de Le Iene aveva anche pianto; oggi Adriana è nella casa del GF Vip ed è già stata protagonista di momenti che difficilmente scorderemo. Dalla discussione con Barbara Alberti, alle dichiarazioni shock sulle clausole dei contratti Rai. Proprio ieri, parlando con la scrittrice ha raccontato il perché i rapporti con Magalli siano ormai poco distesi.

Adriana Volpe parla di Magalli

 

Le telecamere della sasa hanno quindi registrato le parole di Adriana nei confronti del suo partner di lavoro, Giancarlo Magalli:

Io sono durata per vari motivi. Vedi che i programmi mano a mano stanno perdendo share, anche perché è arrivata una forte concorrenza. Negli anni 90/2000 non c’era il digitale. Quando una cosa funziona, perché toccarla? Questo era il concetto. Noi avevamo il record d’ascolto di tutto il daytime, avevamo lo share più alto. Perché cambiare un gruppo che funziona? Le rubriche che trattavo funzionavano benissimo e prendevano punti. Lui già al terzo anno aveva iniziato a dire «Basta, io con lei non lavoro più, bisogna cambiare, non ci sono novità. Se facciamo una conferenza stampa cosa annunciamo come novità?». Ma il programma era strutturato come un giornale, con la pagina dell’oroscopo, della cucina, di attualità. L’immagine era quella, ma i contenuti cambiavano sempre. I rapporti tra me e lui si sono quindi incrinati. Negli anni lui me ne ha fatte tantissime. Io lavoravo con lui da 7/8 anni, sono durata, sono l’unica. Avevo il record. Le altre più di due anni non duravano. Lui le cambiava. Ti dico, nomi come Mara Carfagna, Matilde Brandi, tutte duravano pochissimo, in modo tale da “gira la ruota e avanti un’altra”. Da quando ho riposto alle sue provocazioni, non mi ha più guardato in faccia e non mi ha più voluto… ha continuato a dire «Io con questa non lavoro più». Tanto è vero che la Rai sente l’esigenza di spostarmi. Ma attenzione, io faccio subito una querela.

Chissà se Magalli entrerà nella casa del Gf Vip per affrontare la sua acerrima nemica

I video

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv