3 '  
Categorie Capelli

Quale modello di phon fa per te?

Trovare il phon giusto o il miglior accessorio per l’asciugatura dei capelli, non è così facile come sembra. Purtroppo ancora molte donne fanno questa scelta con superficialità, considerando che i phon siano tutti uguali tra loro e che questo accessorio sia utile solo in certi casi. In realtà avere a disposizione un phon di qualità consente di asciugare i capelli più rapidamente ma anche di mantenerli in buono stato di salute e di farsi la piega più velocemente.

Cosa fa un phon di qualità

Un phon di qualità asciuga i capelli rapidamente, evitando però di disidratarli. Solo i modelli di un certo livello consentono infatti di mantenere all’interno dello stelo del capello la giusta idratazione; il risultato è sensazionale: i capelli si mostrano lucidi, sani e splendenti. Inoltre si possono trovare oggi in commercio phon con varie impostazioni per la velocità del flusso d’aria e la temperatura. Lo scopriamo dal parrucchiere che il phon non va usato esclusivamente alla massima velocità e a una temperatura bollente. Questo infatti può rovinare profondamente i capelli, oltre a non dare sempre l’effetto finale desiderato. Oggi in commercio si trovano phon con sensori in grado di evitare che i capelli si surriscaldino, mantenendoli morbidi e corposi anche dopo tantissime asciugature.

Gli accessori

Oltre al phon è importante avere a disposizione anche i migliori accessori oggi disponibili. Per chi ha i capelli lisci e sottili il concentratore è essenziale. Permette infatti di dirigere al meglio il flusso d’aria del phon, sollevando le ciocche ed evitando il classico effetto crespo. Chi invece ha i capelli molto mossi, o addirittura ricci, preferirà usare il diffusore, che mantiene la chioma in ordine durante l’asciugatura. Il diffusore è perfetto anche per chi ha una chioma che manca di volume; le piccole “dita” del diffusore infatti dirigono l’aria nella parte del capello più vicina alla testa, sollevandolo in modo del tutto naturale.

Non solo phon

Non tutte hanno l’abitudine di utilizzare il phon per asciugare i capelli. O meglio, in molti casi dopo la semplice asciugatura si procede alla piega, utilizzando anche altri piccoli accessori. Il più classico è la piastra lisciante che permette di ottenere una capigliatura perfettamente lucida e liscia. A patto però di avere i medesimi sensori del phon, quindi di proteggere la naturale idratazione del capello, evitando di “scottarlo” con temperature eccessivamente alte. Poter regolare la temperatura e impostarla a seconda del tempo che si ha a disposizione è un altro elemento essenziale. In caso contrario l’utilizzo della piastra, senza alcun tipo di regolazione o di sensore protettivo, porta immancabilmente a rovinare i capelli. Per chi ai capelli lisci preferisce ricci compatti o boccoli evidenti, oggi sono disponibili anche accessori di ultima generazione che consentono di arricciare i capelli come e quando si vuole. L’uso è molto semplice e i nuovi prodotti evitano di surriscaldare la capigliatura, questo a lungo andare mantiene i capelli più morbidi e i ricci più compatti consentendo anche di scegliere tra diverse tipologie di styling.

Scritto in collaborazione con Philips

Tag: phon