Alberto Angela furioso contro un paparazzo, interviene la Polizia (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Alberto Angela furioso con un paparazzo fa intervenire la Polizia affinché le foto inedite vengano cancellate immediatamente.

Alberto Angela è ormai un’icona; nonostante al giorno d’oggi imperversi l’ignoranza, il figlio di Piero Angela è con ogni probabilità il sex symbol più colto e ambito d’Italia. Sono tantissimi i fan che lo stimano e lo acclamano e sicuramente non pochi quelli che vorrebbero scattarsi una foto insieme a lui; capitolo a parte invece sono i paparazzi. Ecco quello che è successo Mattia Brandi, fotoreporter con oltre 20 anni di esperienza alle spalle. 

Alberto Angela contro Mattia Brandi

 

Insomma, imbracciata la macchina fotografica, il paparazzo inizia a scattare, ma Alberto Angela interviene più che infastidito. Il motivo è semplice: insieme all’amato divulgatore televisivo c’era Alessandro, suo figlio, ancora minorenne. Nonostante il dialogo con Brandi fosse del tutto tranquillo e pacato, l’intoppo non ha avuto fine finché non è intervenuta la Polizia a mettere un freno alla discussione. Alberto Angela ha insistito a lungo prima che le foto fossero cancellate e la ragione è più che valida. Anni fa, le foto di suo figlio Edoardo, sono finite nel deep web. Ma Mattia Brandi non ci sta e al settimanale Oggi, replica così:

Dopo venti minuti di discussione cancellare le foto mi è sembrata la cosa più sensata da fare. Ero stupefatto, non mi è mai successo che un vip reagisse così.

Dal canto suo, invece, il figlio di Piero Angela dice:

Da padre di famiglia mi sentivo in dovere di tutelare i diritti di mio figlio minore. Non mi nego mai ai fotografi, sono disponibilissimo anche per i selfie col pubblico, ma da padre di famiglia mi sentivo in dovere di tutelare i diritti di mio figlio minore. E comunque, il dialogo tra me e il fotografo si è svolto in un clima di assoluta cordialità.

Oggi ha pubblicato comunque le foto, ma il volto di Alessandro è apparso pixelato. Insomma, una battaglia persa!

Foto: gossipetv.it

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv