Johnny Depp voleva affogare e bruciare l’ex moglie, ma è vero?

Johnny Depp in Tribunale viene accusato di aver voluto bruciare e affogare la sua ex moglie. In aula vengono letti i suoi messaggi.

Torna a fare scalpore il caso di Johnny Depp e la sua ex moglie Amber Heard; la donna aveva dichiarato di esser stata picchiata dall’ex marito, ma in tribunale erano state rese pubbliche alcune registrazioni inedite dell’attrice. A compromettere nuovamente la posizione dell’attore americano, però, escono fuori alcuni messaggi inviati da lui all’amico Paul Bettany e sono davvero pesanti.

Johnny Depp e i messaggi a Paul Bettany

 

A lasciare senza parole sono i messaggi di Johnny Depp che scriveva:

Voglio annegarla e bruciarla. Bruciamo Amber, affoghiamola prima di bruciarla. Poi mi sco*erò il suo cadavere carbonizzato per essere sicuro che sia morto.

Johnny Depp ammette di avere un problema con l’alcol

 

In tribunale sono stati letti anche alcuni messaggi in cui l’attore stesso ammette di avere un problema con l’alcol:

Smetterò sul serio di bere. Ho bevuto tutta la notte prima di prendere Amber per volare a Los Angeles domenica scorsa… Amico, è stato brutto. Non ho mangiato per giorni… polveri… mezza bottiglia di whiskey, un migliaio di red bull e vodka, pillole, due bottiglie di champagne sull’aereo e cosa ottieni?? Un inhun (nativo americano ndr,) arrabbiato e aggressivo in un fott*** blackout, che urla oscenità e insulta chiunque si avvicini. Ho chiuso.

Insomma, come finirà questa storia?