Donna in quarantena per il Coronavirus

Coronavirus, 10 cose da fare quando si è costretti a stare a casa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È innegabile, quello che stiamo vivendo è senz’altro un momento strano, quasi surreale: il mondo intero è paralizzato da un virus che semina paura e ansia. Ma se il Coronavirus diventasse un espediente per fare tutto quello che non abbiamo mai il tempo di fare? Visto che siamo costretti a stare in casa, approfittiamone per usare il tempo a disposizione nella maniera migliore.

10 cose da fare a casa

 

L’Italia deve fermarsi, non è più un invito a riscoprire il nostro senso civico, ma un imperativo. In quanto tale, dunque, va rispettato. Ma perché non trarre vantaggio da questo momento difficile per fare tutto quello che non abbiamo mai il tempo di fare? Siamo costretti a stare a casa, ma siamo liberi di sperimentare, scoprire, divertirci e passare delle giornate senz’altro inusuali.

1. Musica

 

«La vita, senza la musica, sarebbe un errore», diceva il filosofo Nietzsche. Non c’è Coronavirus che possa togliercela! Avete Spotify? Bene, approfittate di questi giorni per scoprire un artista (o più artisti) che non conoscete ancora! Avete apprezzato Diodato a Sanremo? Sapete che, prima di approdare al Festival e vincerlo, aveva già pubblicato tre album? Se non li conoscete ancora, potreste ascoltarli. E che dire di Youtube? Lì potrete trovare centinaia di migliaia di brani: tuffatevi nella musica, alzate il volume e vi accorgerete che, di fatto, non siete mai soli!

2. Netflix

 

Netflix ha davvero bisogno di presentazioni? Immergetevi nella vostra serie tv preferita oppure guardate quella che avevate rimandato per mancanza di tempo. E, perché no, provate a scoprirne qualcuna che non vi convince del tutto. Chi lo sa, guardandola, potreste scoprire di amare un genere che credevate di detestare! Dunque, Netflix, copertina e cioccolata calda… Cosa c’è di meglio?

3. Armadi

 

Sì, è arrivato il momento di aprire gli armadi e scoprire cosa c’è dentro. Avete presente quei jeans acquistati nei primi anni 2000 che non ricordavate più di avere? Ecco, sono lì, immersi sotto una valanga di gonne, camice, t-shirt e giacche! Fate ordine nell’armadio, sorprendetevi nel rivedere capi che avevate dimenticato, fate degli assemblamenti e preparate degli outfit pazzeschi per quando si potrà tornare ad uscire e a fare festa con gli amici! Avete bisogno di qualche consiglio perché la moda non è il vostro forte? Rivedete tutte le puntate di Ma come ti vesti, Enzo e Carla sapranno indirizzarvi verso la via del… buongusto!

4. Decoupage

 

Ma quanto è bello munirsi di forbici, carta e colla e modificare l’aspetto della nostra casa? Risvegliate il Giovanni Muciaccia che è in voi, divertitevi a ritagliare, decorare, colorare oggetti, vasetti e scatole. La primavera è alle porta, ma – con un po’ di fantasia – può entrare dentro casa vostra! Questo è un art-attack? Questo è art-attack!

5. Disney

 

Dite la verità: da quanti anni non riguardate Cenerentola o La carica dei 101? Questo è il momento di riscoprire i classici Disney! Avete dei bambini in casa? Bene, allora non potrete esimervi dal rivedere alcuni tra i più bei cartoni di sempre. Fate un gioco con i più piccoli: date un voto ad ogni film animato e alla fine eleggete il vincitore! Chi avrà la meglio, Il Re Leone o Gli Aristogatti?

6. Scrivere

 

Quando eravate adolescenti, avevate un diario? Perché non averne uno anche oggi? Scrivete, mettete nero su bianco le vostre emozioni, non trattenete nulla, alla fine vi sentirete decisamente meglio! Vi sembrerà di parlare ad un amico fidato e proverete una sensazione di leggerezza che, in questi giorni, sembra mancare a tutti.

7. Cucinare

 

Perché non darsi alla cucina? Questi giorni in casa possono essere un’ottima occasione per sperimentare piatti che volevate preparare da tanto tempo, ma che non avete mai avuto modo di fare. Dunque, scatenate la vostra fantasia, mettetevi ai fornelli e dimostrate di cosa siete capaci! La cucina non è propriamente il vostro forte? Non c’è problema: basta andare su Youtube per scoprire tutorial semplicissimi per preparare ricette golose. Non avete più scuse!

8. Telefono

 

Da quanto tempo non sentite la vostra amica che vive all’estero o in una città distante dalla vostra? Bene, questo è il momento giusto per digitare il suo numero e fare una lunga, lunghissima chiacchierata! Al bando i temi triste e le ansie, raccontatevi tutte le cose più belle che avete fatto negli ultimi tempi o che sognate di fare quando il pericolo Coronavirus sarà scongiurato! Perché non progettare un viaggio o un weekend fuori porta? In alternativa alla normale chiamata, potreste fare una video-chiamata. Sentirsi soli sarà decisamente impossibile!

9. Puntare la sveglia

 

È vero, stare in casa non prevede obblighi, quindi non si ha voglia di alzarsi presto, vestirsi, magari truccarsi e fare le cose che si fanno normalmente. E invece no! Questo atteggiamento è assolutamente sbagliato, non aiuta l’umore e porta solo ulteriore apatia e tristezza. Cosa fare, dunque? Puntate la sveglia come ogni mattina, alzatevi, preparare una bella colazione, ricca e invitante. Siete solite truccarvi? Fatelo! Fatevi belle, vestitevi come se doveste uscire, non vorrete mica restare in pigiama tutto il giorno! E poi dedicatevi alle attività che vi abbiamo proposto! Non diamola vinta a questo virus!

10. Sport

 

Sì, mangiare è bello, guardare le serie tv su Netlix non è da meno, gustare una cioccolata calda mentre il principe sconfigge la strega cattiva e si ricongiunge con Biancaneve è impareggiabile, ma non vorrete mica farvi trovare fuori forma quando il Coronavirus sarà un lontano e brutto ricordo! Dunque, indossate la vostra tuta da ginnastica, alzate il volume della musica e iniziate a fare sport! Le palestre sono chiuse, ma non la voglia di allenarsi: squat, affondi, pesi (utilizzate le bottiglie d’acqua) e la prova costume è salva!

Ultimo suggerimento…

 

Pensavate fosse finita? Assolutamente no! Abbiamo ancora un’altra cosa da proporvi: quanti soldi spendete, in media, ogni giorno? Fate un rapido calcolo: il caffè al bar, la pausa pranzo fuori, lo snack nel pomeriggio… e chi più ne ha, più ne metta! Che ne dite di conservare i soldi che spendete quotidianamente in un piccolo salvadanaio? Alla fine di questo periodo, potreste aver messo da parte una cifra sufficiente per fare un viaggio o anche semplicemente un weekend fuori porta! Pensate, quanti soldi si risparmiano stando chiusi in casa? Ecco, potrebbero farvi realizzare un piccolo, grande sogno.

Coronavirus, con noi non hai speranze!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
DonnaPOP è un magazine al femminile, per scoprire tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.