Radio per l-Italia

Coronavirus, tutte le radio d’Italia si uniscono per la prima volta!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quello che avverrà venerdì 20 marzo, alle 11.00 in punto, è un fatto più unico che raro: per la prima volta nella storia, tutte le radio italiane, nazionali e locali, trasmetteranno l’Inno di Mameli a reti unificate.

Coronavirus, tutte le radio unite

 

Si tratta di un fatto straordinario, mai avvenuto prima, un modo per lanciare un messaggio di forza e unione in questo momento difficile: tutte le radio, da quelle più grandi sino a quelle più piccole, trasmetteranno l’Inno di Mameli allo stesso orario. Le emittenti radiofoniche trasmetteranno anche su tutte le piattaforme Fm, Dab, in televisione e in streaming sui siti e sulle App delle radio.

Ecco tutte le radio che prenderanno parte all’iniziativa, che si chiama La Radio Per l’Italia: Rai Radio 1, Rai Radio 2, Rai Radio 3, Rai Isoradio, M2O, R101, Radio 105, Radio 24, Radio Capital, Radio Deejay, Radio Freccia, Radio Italia Solomusicaitaliana, Radio Kiss Kiss, Radio Maria, Radio Monte Carlo, Radio Radicale, Radio Zeta, RDS 100% grandi successi, RTL 102.5, Virgin Radio. Non solo: parteciperanno anche le emittenti radiofoniche locali aderenti all’Associazione Aeranti-Corallo ed all’Associazione Radio Locali FRT-Confindustria Radio Tv.

Dunque, Venerdì 20 marzo, alle 11.00, non vi resta che sintonizzarvi sulla vostra radio preferita e cantare a squarciagola il nostro inno!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. Ha pubblicato tre romanzi e ha un blog. È laureato in Lettere, indirizzo Spettacolo, ed è appassionato di televisione e musica.