moglie Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis

Sonia Bruganelli: «Io resto a casa? Facile per chi ha casa a due piani e tata»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In questi giorni in cui siamo tutti costretti a stare in casa per via del Coronavirus, impazza l’hashtag #iorestoacasa, che invita gli italiani a non muoversi dalle proprie abitazioni per evitare il veloce propagarsi del virus. L’intervento di Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, ha creato non poche polemiche, anche se l’intento della donna era proprio quello di mettersi dalla parte di chi ha una casa piccola e non ha tutti i comfort di cui lei stessa dispone.

Il post di Sonia Bruganelli

 

Il senso del post di Sonia Bruganelli è molto chiaro: è facile dire «Restate a casa» per chi ha a disposizione una casa molto grande, magari con giardino e piscina, e una tata al seguito; più difficile, invece, è gestire questa situazione di emergenza per chi ha una casa piccola da dividere con più componenti. Nonostante il post fosse di solidarietà verso chi vive in realtà meno agiate della sua, la donna (come sempre) è stata riempita di insulti e critiche.

Ecco cosa ha scritto su Instagram:

“Io resto a casa” voglio vederlo scritto da chi vive in 50 mq con tre figli e senza tata. Non da persone che come me hanno case a due piani o ville con piscina e fanno la morale a tutti. Grazie.

Ecco alcuni commenti di critica:

Sempre inopportuna. Perdi sempre l’occasione per stare zitta

Non l ho capita , stai invitando chi ha piccole case a far che?

La soluzione ? Allora uscite e infettino tutti così moriremo tutti!!!

Non capisco il tuo commento ?

Sonia di solito ti appoggio sempre, ma in questo caso non sono i metri quadrati che salveranno le persone……bisogna invitare a rispettare le regole, per il bene di tutti!!!!!

Un commento del c…. ma che c’entra!!!!! Mah….si sta a casa e basta…..

Come sempre, purtroppo, c’è un saggio che indica la luna e uno stolto che guarda il dito. Noi non invidiamo la casa a due piani di Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis, ma la sua infinita pazienza.

 

View this post on Instagram

Lo sappiamo che bisogna restare a casa ma …

A post shared by Sonia Bruganelli (@soniabrugi) on

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Editoria e Giornalismo, ha cercato di unire le sue passioni al lavoro, che l'hanno portata ad occuparsi di raccontare storie che vi faranno appassionare. Curiosa ed eclettica, non può vivere senza il suo lago.