Morgan e Bugo come due bambini: litigano sui social e si insultano

Che brutta fine per Morgan e Bugo: i due artisti, come due bambini, litigano sui social e si lanciano frecciatine. Che vergogna!

Chi l’avrebbe detto che due artisti del calibro di Morgan e Bugo facessero una fine tanto infelice e imbarazzante: dopo quanto avvenuto a Sanremo, gli animi sembravano essersi placati, invece i due cantautori continuano a punzecchiarsi sui social, proprio come due bambini. L’ultimo scontro tra i due vi strapperà un sorriso, ma in verità è davvero molto triste.

Morgan e Bugo: la guerra continua

 

Non c’è pace per Morgan e Bugo: i due cantanti, protagonisti indiscussi dell’ultimo Festival di Sanremo (e non certamente per il brano portato in gara), continuano a mandarsi frecciatine sui social. Negli ultimi giorni, Marco Castoldi, vero nome di Morgan, è stato avvistato dai balconi di Milano aggirarsi per le strade su un monopattino mentre cantava la versione “rivisitata” di Sincero. Bugo, di fronte al video dell’ex amico, deve essersi risentito non poco. Ecco cosa ha scritto su Facebook:

Un’altra cosa di cui non mi stupisco più è la mia bellezza. Questo lo dico per far innervosire i polli che parlano a me di umiltà nani col monopattino figli di balconi decaduti.

Immediata la risposta di Morgan, che sempre su Facebook ha risposto così:

Bugo, io sono un nano alto 1,80 come la maggior parte delle persone al mondo. Dalla tua altezza riuscirai mai a imparare a suonare almeno uno strumento musicale o sono troppo piccoli per te? Qui l’unico pollo è quello che non ha mica capito ancora perché la gente se lo ricorda. Non è per la sua innegabile bellezza, e neanche per la sua incantevole visione musicale, tantomeno per la sua incompresa grandezza poetica, per quello purtroppo non se lo filerebbe nessuno. Ma le brutte intenzioni, la maleducazione… quelle sì che pagano..

Insomma, la guerra tra Morgan e Bugo non accenna a placarsi.  Altro che “la tua brutta figura di ieri sera”, qui la brutta figura prosegue da mesi, ormai

 

Lo scontro social tra Bugo e Morgan