Enrico Papi

Enrico Papi: «Basta tv fatta solo di brutte notizie, fateci fare intrattenimento»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Enrico Papi ha le idee chiare: in questo momento, in cui il mondo intero è vessato dalle tragiche notizie legate al Coronavirus, serve un po’ di leggerezza. L’informazione è necessaria, ma bisogna anche dare spazio alle belle notizie e all’intrattenimento, per dare sollievo al pubblico da casa e per tenergli compagnia. Ecco le parole del conduttore in una recente intervista.

Le parole di Enrico Papi

Chiaro, diretto e determinato: così è apparso Enrico Papi in una recente intervista a Nuovo Tv, in cui ha parlato del ritorno di Sarabanda, che si chiamerà Name that Tune – Indovina la canzone, su Tv8. Ma non solo, ecco alcuni stralci dell’intervista:

Credo che in Tv si dovrebbe smettere di dare solo notizie negative: meglio raccontare le storie di chi è guarito dal virus. Bisognerebbe trovare, inoltre, un sistema per permettere a noi artisti di continuare a lavorare, facendo intrattenimento. In fondo anche durante la guerra si facevano spettacoli per regalare qualche ora di spensieratezza alle persone. Stiamo vivendo una guerra, il compito a cui siamo chiamati i miei colleghi e io è soltanto uno: fare i giullari di corte.

A proposito del nuovo Sarabanda, ecco le sue parole:

Eravamo pronti ad andare in onda ad aprile con cinque puntate in prima serata ma ora… Il programma sicuramente si farà, non sappiamo ancora quando. Sarà un grande show in un bellissimo studio, ma Sarabanda non tornerà come lo ricorda il pubblico. Si chiamerà Indovina la canzone, e ci sarà da divertirsi ma non vi dico di più perché non voglio rovinare la sorpresa.

E conclude così:

Mi sarebbe piaciuto andare in onda anche in un momento particolare come quello che stiamo vivendo, ma non è possibile per difficoltà di realizzazione che non dipendono da noi artisti. Anche noi ovviamente siamo chiamati a rispettare le regole, com’è giusto che sia.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1984, laureata in comunicazione d'impresa, da sempre appassionata di capelli. Sempre al passo coi tempi, ama seguire le ultime tendenze in fatto di bellezza.