John Travolta ricorda suo figlio in un post commovente

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

John Travolta e sua moglie Kelly Preston ricordano il loro figlio maggiore Jett, che fu trovato morto nel 2009.

John Travolta e sua moglie Kelly Preston ogni anno ricordano Jett, il loro figlio maggiore scomparso 11 anni fa. Il ragazzo avrebbe compiuto 28 anni il 13 aprile, ma fu trovato morto il 2 gennaio del 2009 mentre si trovava un vacanza alle Bahamas insieme alla sua famiglia. Jett era affetto da autismo e la dinamica del suo incidente non è mai stata chiarita. 

John Travolta e sua moglie ricordano Jett

L’attore ha sempre dichiarato che la morte di suo figlio è stata la cosa peggiore che potesse capitargli; un dolore che resta lacerante anche dopo 11 anni. Il giorno del suo compleanno la moglie di John Travolta ha scritto:

Buon compleanno al nostro dolce Jett, ti adoriamo !!

View this post on Instagram

Happy Birthday Jetty! We love you! ❤️

A post shared by John Travolta (@johntravolta) on

View this post on Instagram

Happy Birthday to our sweetest Jetty, we love you!! ?✨

A post shared by Kelly Preston (@therealkellypreston) on

All’epoca della morte del ragazzo, le due celebrità, vennero accusate di non aver curato adeguatamente Jett poiché appartenenti a Scientology. L’organizzazione ritiene l’autismo una malattia mentale e come tale non dovrebbe essere curata con la medicina tradizionale, ma con particolari riti. Ecco le parole di Kelly riguardo questo:

Ho un posto speciale nel mio cuore per quelli con autismo e bisogni speciali. E invio amore ad alcune delle mie persone preferite al mondo. Mio figlio Jetty era una delle anime più giocose e meravigliose che si potessero incontrare. Amate tutti coloro che soffrono di autismo e hanno bisogni speciali in tutto il mondo.

A ricordare Jett anche sua sorella Ella.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv