Adele e Robert Pattinson

Coronavirus, Adele e Robert Pattinson: musica e cinema slittano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il Coronavirus non risparmia nessuno: dopo avervi raccontato il possibile slittamento del Festival di Sanremo (che potrebbe andare in onda non più a febbraio, ma ad aprile), due artisti di fama internazionale dovranno rimandare l’uscita dei loro nuovi lavori. Ecco cosa potrebbe succedere al disco di inediti di Adele e al film The Batman di Robert Pattinson.

Adele e Robert Pattinson, il Coronavirus cambia tutto

Dopo ben cinque anni di attesa, il nuovo disco di Adele era previsto per settembre 2020. In un commento piuttosto sibilino, fatto durante una chat Instagram con due produttori musicali, la cantante ha fatto capire che il disco non uscirà più quest’anno, ma slitterà al 2021. Adele, se così fosse, non sarebbe la sola cantante costretta a rimandare l’uscita del suo lavoro: come lei, anche Lady Gaga, Sam Smith e Alanis Morissette, costretti a mettere in pausa le loro prossime pubblicazioni a causa della crisi sanitaria globale.

Stesso destino per Robert Pattinson: l’attore, poco prima che scoppiasse l’emergenza Coronavirus, era sul set di The Batman, in cui interpreterà il ruolo del protagonista, dopo Ben Affleck e Christian Bale. Purtroppo, il virus ha bloccato le riprese, dunque il film, inizialmente previsto per il 25 giugno 2021, subirà un ritardo di qualche mese e uscirà il primo ottobre 2021. La Warner Bros spera che si possa tornare presto sul set, ma al momento non è dato sapere quando.

Insomma, musica e cinema, come tanti altri settori lavorativi, risentono dell’emergenza che sta mettendo in ginocchio il mondo intero.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. Ha pubblicato tre romanzi e ha un blog. È laureato in Lettere, indirizzo Spettacolo, ed è appassionato di televisione e musica.