Lamberto Sposini

Claudio Onorati / ANSA

Lamberto Sposini, 9 anni fa l’emorragia cerebrale: oggi non parla più

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sono passati nove anni da quel tragico giorno: era il 29 aprile 2011 e uno dei giornalisti più amati della tv italiana, allora conduttore de La vita in diretta, Lamberto Sposini, veniva colto da un malore. Si trattava di una emorragia cerebrale. Ecco come sta oggi il conduttore.

Lamberto Sposini, nove anni dopo

Nove anni fa l’emorragia e da allora nulla è stato più come prima: Lamberto Sposini, giornalista di grande eleganza e professionalità, ma anche conduttore de La vita in diretta e giudice di Ballando con le stelle, è stato colto da un malore che gli ha cambiato la vita. Oggi, Sposini è lucido, ma purtroppo non parla più: a causa di un grumo di sangue, ampio ben sette centimetri, che ha premuto per quattro ore sull’area del linguaggio, oggi Lamberto non può più parlare.

Capisce e riesce a legare, sebbene solo a mente, la parola al suo significato, ma non riesce a pronunciarla né a voce né in scrittura. Tecnicamente si chiama afasia. A riferire il tutto è Sabina Donadio, che aggiunge un altro elemento importante: Lamberto ha una mimica facciale notevole e con gli occhi riesce a esprimere tutto.

Non ci resta che mandare un grande abbraccio a Lamberto.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1984, laureata in comunicazione d'impresa, da sempre appassionata di capelli. Sempre al passo coi tempi, ama seguire le ultime tendenze in fatto di bellezza.