Giovanna Botteri

Giovanna Botteri gate: parlano Gerry Scotti e il Gabibbo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Continuano le polemiche intorno al caso di Giovanna Botteri; la giornalista è stata “presa di mira” da un servizio di Striscia la Notizia nel quale si faceva riferimento ai suoi capelli e al suo abbigliamento. Da ormai giorni Michelle Hunziker e la redazione del programma stesso, stanno cercando di chiarire il malinteso sostenendo che non si trattasse di critiche, ma di un commento fatto nei pieni toni di Striscia. A niente sono servite le dichiarazioni della showgirl svizzera e il web si è scatenato nei suoi confronti. Oggi, dopo diversi giorni dallo scoppio di questa polemica, intervengono Gerry Scotti e persino il Gabibbo.

Gerry e il Gabibbo parlano del Botteri gate

Ecco le parole dell’iconico personaggio rosso e panciuto di Striscia la Notizia:

È successa una cosa che è una vergogna: Striscia e Michelle Hunziker sono state accusate di avere insultato Giovanna Botteri, una bufala gigante. Noi ieri avevamo chiesto a USIGRai, Federazione Nazionale della Stampa, Ordine dei giornalisti, di chiederci scusa e loro ci avevano risposto che non ce l’avevano con noi, ma con il clima di odio che si respira sui social. Per difendere la Botteri da un insulto che non era vero, i sostenitori di lei hanno fatto violenza su Michelle con ingiurie irripetibili contro di lei e contro la sua famiglia. Se andate sul nostro sito vi renderete conto della violenza che è stata generata. Michelle ha anche lanciato un appello alla Botteri. Se avesse risposto sarebbe finito tutto lì, ma non lo ha fatto. Chissà perché. Mah!

A queste parole si è accodato anche Gerry Scotti:

Ieri Michelle ha passato momenti terribili con la sua famiglia. È stata tirata in ballo lei e sua figlia.

E poi ha continuato:

Penso di essere la prova provata che nella vita l’aspetto fisico, con tutto ciò che comporta, non abbia nulla a che fare con la bravura, la competenza e il successo di una persona. Anzi, personalmente compatisco coloro che dedicano troppo tempo al proprio aspetto esteriore. Per entrare nel merito della vicenda, preferisco cento volte una Botteri spettinata, ma competente ad un inviato pettinatissimo, ma incapace.

Fino a ora la Botteri non ha mai commentato, ma sarebbe il caso che lo facesse, intanto per scacciare via questo polverone mediatico e poi per dire la sua in quanto parte lesa. Per il momento la giornalista si è limitata solamente a lanciare una frecciatina in diretta.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv