Giada e Patrizia De Blanck

© Riccardo Musacchio / ANSA

Patrizia De Blanck ha colpito sua figlia con il manico di una scopa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Patrizia De Blanck ha litigato con Giada De Blanck ed è arrivata a colpirla con il manico di una scopa.

Patrizia De Blanck litiga con sua figlia

Le due Contesse sono sparite dai salotti televisivi, ma in una recente intervista di Nuovo hanno raccontato la loro quarantena:

Credo che la quarantena imposta dal CoronaVirus possa tirare fuori il peggio di noi. Infatti, in un momento di ira, ho cacciato di casa mia figlia che mi coinvolge nelle sue paure, facendomi andare fuori di testa. Giada ha il CoronaVirus nella testa: mi insegue dappertutto per disinfettare ogni angolo della casa e piange alla prospettiva che possiamo ammalarci. Controlla le mie scelte e mi assale con i suoi rimproveri. Forse esagero ma in quarantena è facile perdere il controllo. E una volta, mi dispiace ammetterlo, ero davvero esasperata e così l’ho colpita con il manico della scopa.

Così dichiara Patrizia e subito dopo Giada aggiunge:

Non me ne vado perché non posso lasciare una madre incosciente come la mia in balia di se stessa. Il motivo delle liti sta nel nostro diverso modo di vivere la pandemia. Io sono terrorizzata e uso tutte le precauzioni possibili per proteggermi, mentre mia madre commette imprudenze.

Una vera perla di trash.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv