Elisa Isoardi e Antonella Clerici

Elisa Isoardi, insulti: «Come un cinghiale». E sulla Clerici rivela che…

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ospite di Caterina Balivo a Vieni da me, Elisa Isoardi si è raccontata senza filtri. La bella conduttrice, che a settembre potremmo vedere a Linea Verde, ha parlato degli insulti che spesso riceve sui social e del suo rapporto con Antonella Clerici, sua storica “rivale”. Ecco le sue parole.

Le confessioni di Elisa Isoardi

Schietta e diretta com’è sempre, la Isoardi si è raccontata a Caterina Balivo, a partire dagli insulti dei suoi haters, che l’accusano di avere i polpacci di un cinghiale. Ecco cosa ha rivelato:

Sono stata ciclista a livello agonistico. Correvo. Solo che essendoci solo tre femmine, io salivo sempre sul podio anche se venivo doppiata dai miei compagni maschi. Però ero contenta, mi ha formato tanto (…) Polpaccio da cinghiale? Ho il polpaccio da ciclista, ho fatto ciclismo per cinque anni. Il body shaming non mi dà fastidio, mi dà fastidio l’odio che mettono soprattutto con persone che hanno le spalle meno larghe delle nostre.

Poi, ecco le parole a proposito di Antonella Clerici:

Il confronto c’è sempre e ci sarà sempre, ma menomale che esiste la competizione: competizione significa crescita. Sarebbe strano il contrario. Rivalità? Non c’è rivalità, ci sentiamo e messaggiamo: non c’è nessun problema tra noi due. Io non penso proprio che si senta in rivalità in me, lei è una maestra.

Insomma, nessun litigio tra le due signore di Raiuno. A questo punto, tutto è pronto per la nuova stagione tv: Antonellina nel mezzogiorno dell’ammiraglia Rai con un nuovissimo programma di cucina e natura e Elisa nel weekend, divisa tra Ballando con le stelle e Linea Verde.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
DonnaPOP è un magazine al femminile, per scoprire tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.