coppie litigi

@ VGstockstudio / Shutterstock

10 cose da non fare dopo un litigio con il proprio partner

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Litigare con la propria metà è del tutto normale e, anzi, a volte può essere terapeutico. La cosa davvero importante è tener conto del comportamento che attuiamo dopo una lite; questo aspetto è fondamentale per mantenere ben salda la relazione.

Leggi anche: Coppie bianche: i numeri degli italiani che non fanno sesso

10 cose da non fare dopo un litigio

1 Non voltare le spalle

Voltare le spalle è un gesto poco rispettoso e se dopo un litigio ricerchiamo un po’ di spazio basterà dirlo chiaramente al proprio partner. Dopo aver litigato non mettere un muro: se lo respingi o lo ignori sembrerà che tu lo stia punendo e in futuro potrebbe rappresentare un grande problema,

2 Non rinfacciare le parole che ha usato

Rinfacciare non è mai bello, soprattutto dopo una lite. Discutere è normale, ma bisogna imparare a convivere anche con questo aspetto. Non è necessario portare avanti una discussione per troppo tempo; una volta capito il punto focale bisogna cercare di dimenticare e andare avanti. Far presente dopo molto tempo che le parole usate sono state sbagliate, potrebbe portare a un problema anziché a una discussione. Contate fino a 10 e poi esprimete il vostro pensiero chiarendovi.

3 Non chiedere solo “scusa” quando si è ancora arrabbiati

Se il tuo partner ti chiede del tempo per sé dopo un litigio, chiedere scusa e basta potrebbe non servire. Meglio invece dire: “Mi dispiace per…” e spiegare di cosa si sta parlando.

4 Non trovare scuse sul motivo del litigio

Un litigio è un litigio e non bisogna prendere questo come il risultato di una brutta giornata a lavoro, un mal di testa, una notte insonne o strani pensieri. Non bisogna incolparsi e né tanto meno incolpare il partner.

5  Non sbattere le porte in faccia se torna fuori la questione

Se avete litigato ed è già passato un po’ di tempo è inutile fare finta di nulla per poi tornare sull’argomento poco dopo: dite che siete chiaramente disposti a sentire cosa ha da dire la vostra metà, comprese lamentele o domande.

6 Non punzecchiare

Se dopo un litigio qualcosa è rimasto irrisolto andrebbe chiarito al più presto. Non rimanere lì a borbottare cattiverie nei confronti del partner, piuttosto respira, calmati e affronta la situazione con lucidità.

7 Non fare sesso riparatore se non ne hai voglia

Dopo un litigio è normale avere un calo del desiderio e non sempre le coppie hanno voglia di andare a letto insieme per fare pace. Se non te la senti perché sei ancora arrabbiato, amareggiato o deluso dalla discussione, non farlo! Il tuo partner rispetterà questa scelta e – quando finalmente l’amarezza sarà passata – congiungersi fisicamente sarà ancora più bello!

8 Non concentrarsi su ciò che ha provocato il litigio

Invece che pensare a cosa ha scatenato il brusco litigio, pensate invece insieme di trovare una soluzione. Discutere non piace a nessuno, ma trovare un modo per uscirne è ciò che fortifica le coppie.

9 Non dire “Non intendevo questo”

Spesso nei litigi usiamo la strategia di discolparci da quello che capisce il partner dicendo “Non intendevo questo”, non è vero: intendevamo esattamente quello. Non tornate indietro su ciò che avete detto o su ciò che volevate intendere, dite piuttosto “Ok, non intendevi quello, ma questo è ciò che mi è arrivato!”. Così facendo il vostro partner penserà prima di parlare la prossima volta e i litigi diminuiranno in modo drastico.

10 Non sentitevi abbattuti se capita di litigare con il partner

Come dicevamo all’inizio, litigare in coppia è del tutto normale e rappresenta lo scontro di due persone che tengono l’una all’altra. Il litigio rappresenta la vostra determinazione nell’andare a fondo alle cose e ai vostri problemi: è una cosa positiva! Affrontate le discussioni in modo maturo e andrà tutto bene.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv