moglie Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis

Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli, colpevoli di essere ricchi: critiche sul web

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Non c’è niente da fare: se c’è una cosa che il popolo del web difficilmente perdona, è certamente la ricchezza. Paolo Bonolis e sua moglie, la produttrice e autrice televisiva Sonia Bruganelli, vengono spesso presi di mira per la loro agiatezza. Negli ultimi giorni, i due hanno festeggiato il compleanno del conduttore, ma un dettaglio non è sfuggito agli internauti, che prontamente li hanno insultati. Ma ognuno, con i propri soldi, specie se guadagnati onestamente, potrà fare un po’ quello che gli pare?

Bonolis e Bruganelli: la ricchezza non è una colpa

Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli sono due lavoratori instancabili: lui è conduttore, autore tv e scrittore, lei è produttrice e autrice. Lavorano ogni giorno, guadagnano onestamente e sono liberi di spendere i loro soldi come meglio credono, senza doversi giustificare, vergognare o nascondere per non offendere la sensibilità di chi, quei soldi lì, non ce li ha. Nonostante ciò, però, ogni volta che pubblicano una foto, finiscono sempre nel mirino di chi li accusa di mancanza di umiltà. Ma perché, se una persona guadagna tanto grazie al proprio impegno, deve vergognarsi di quel che ha e nascondersi?

Leggi anche: I frustrati non capiscono l’ironia di Sonia Bruganelli, mettiamoci l’anima in pace!

Recentemente, in occasione del cinquantanovesimo compleanno di Bonolis, il presentatore e la moglie sono stati a cena in un noto ristorante di Roma. Il locale ha omaggiato i commensali con una mascherina personalizzata, con tanto di logo del ristorante, adagiata sul tovagliolo. Gli utenti di Instagram hanno preso bene questo fatto? Assolutamente no. E infatti le critiche sono state spietate.

View this post on Instagram

I dettagli… 💋 @anticapesa

A post shared by Sonia Bruganelli (@soniabrugi) on

Critiche feroci per Bonolis e Bruganelli

Questi sono solo alcune delle tante critiche che Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli hanno ricevuto:

Che brutta idea…

Quanto cattivo gusto!

Non si può vedere questa cosa…

Immagino 200 euro la cena, in omaggio la mascherina. Se rinasco voglio essere ricca, almeno per una settimana, provare l’ebbrezza della tranquillità. Bollette, bollo, mangiare, benzina, intoppi, compresi nel mio misero stipendio di 1200 euro.

Insomma, gli utenti di Instagram si sono sbizzarriti, mostrando – ancora una volta – quanto l’invidia possa rivelarsi accecante. Ma che colpa hanno Bonolis e la Bruganelli se c’è gente che vive in gravi difficoltà economiche? Hanno forse tolto qualcosa a qualcuno? Perché il benessere degli altri diventa così spesso motivo di critica e aggressività?

Leggi anche: Paolo Bonolis diventa nonno: la figlia Martina è incinta! (FOTO)

A queste domande, purtroppo, non vi è risposta. Ma tutti noi, ogni tanto, dovremmo farci un esame di coscienza e chiederci: se avessimo i loro soldi, guadagnati lavorando ogni giorno, ci vergogneremmo di spenderli come ci pare?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Editoria e Giornalismo, ha cercato di unire le sue passioni al lavoro, che l'hanno portata ad occuparsi di raccontare storie che vi faranno appassionare. Curiosa ed eclettica, non può vivere senza il suo lago.