Fedez e Matteo Salvini

Fedez attacca Salvini «Non può più rubare ai poliziotti il pedalò»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Fedez è tornato con un nuovo brano, si intitola Roses ed è una collaborazione con Dargen D’Amico. Per l’occasione, il rapper milanese ha passato in rassegna i fatti e i personaggi clou degli ultimi mesi e ha lanciato una frecciatina a Salvini, Gasparri e Fontana. Menzione speciale anche per le bimbe di Giuseppe Conte.

Fedez all’attacco

Ironia, sarcasmo, arguzia, intelligenza e una spiccata proprietà di linguaggio: Fedez lo conosciamo bene, ma stavolta ha superato se stesso con un brano che è una lucida e amara disamina dei personaggi più in vista d’Italia. Nel brano Roses, infatti, Federico Lucia ha parlato di Salvini, Gasparri, Fontana, ma anche di Rocco Casalino e Giuseppe Conte.

Leggi anche: Fedez difende Sergio Sylvestre e umilia Salvini: il post

Il brano si apre con una frase autoironica, del resto, molte volte, Fedez viene definito il «marito di Chiara Ferragni», dunque lui ha deciso di scherzarci su:

Io vi chiedo pardon, mica come i Benetton, se il marito di Chiara Ferragni non vuole fare pezzi reggaeton

Poi subito l’affondo a Salvini:

Quest’anno niente bagno ultima spiaggia, Salvini non può più rubare ai poliziotti il pedalò.

In riferimento al fatto che il leader della Lega, lo scorso anno, a Milano Marittima, aveva fatto salire il figlio su una moto d’acqua della Polizia. E poi ancora, sempre in riferimento a Salvini:

Hanno vietato i selfie, è inutile che discuti.

Fedez non risparmia nessuno

Non manca poi un attacco a Gasparri, senatore di Forza Italia:

Senza testa l’uomo sopravvive pochi istanti, eccezion fatta per Gasparri.

Poi un accenno al caso della Lombardia e Fedez ne tira in ballo il governatore:

Prenoto la pensione come Attilio Fontana.

Non manca poi l’affondo a Rocco Casalino:

Sogno un rosé, il Salento per me. Ma c’è Rocco Casalino che mi caccia dal privé.

Infine, un riferimento alle bimbe di Conte:

Nuovi divieti dentro i decreti, meglio bimbe di Conte che bimbi dai preti.

Il brano, nato dalla base remixata di Roses del rapper americano Saint Jhn, non ha incontrato il gusto di Chiara Ferragni, che ha così commentato su Instagram:

Ripeto: “Questo NON è il pezzo mio preferito” 😅

Video

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1984, laureata in comunicazione d'impresa, da sempre appassionata di capelli. Sempre al passo coi tempi, ama seguire le ultime tendenze in fatto di bellezza.
Seguici su Facebook

Scopri tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.

Se su Instagram?

Seguici sulla nostra pagina Instagram per scoprire tutte le news sul mondo del gossip