Angelica Donati

Foto: repubblica.it

Milly Carlucci, la figlia Angelica Donati conquista una carica importantissima: scopri quale!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Angelica Donati ha 32 anni e ha conquistato una carica istituzionale importantissima! Ieri durante l’assemblea di Ance Lazio Giovani è stata eletta nuovo Presidente Regionale: è la prima volta che una donna ricopre questa carica nel Lazio.

Leggi anche: Milly Carlucci: la carriera fino a Ballando con le Stelle, Angelo Donati, i figli e la malattia

Angelica Donati e la grande conquista

Angelica Donati è una giovane donna che ha sempre l’obiettivo di raggiungere i propri traguardi. Già Head of Business Development di Donati Spa, la figlia di Milly Carlucci è anche Ceo di Donati Immobiliare Group. Lei ha scelto di dedicare tutto alla sua carriera e ha studiato tanto per ottenere questi risultati.

Ecco cosa si legge sul suo sito personale:

Nata a Los Angeles ha vissuto a Roma prima di trasferirsi in Inghilterra per motivi di studio. Laureata in Management alla London School of Economics (LSE), ha successivamente conseguito un Master in Business Administration alla Said Business School dell’Università di Oxford. Inizia il suo percorso professionale nel settore del marketing e della finanza, lavorando per tre anni nel team di Foreign Exchange Sales in Goldman Sachs a Londra e occupandosi del mercato del Sud Europa. Dopo l’MBA, passa in Ralph Lauren, dove ricopre il ruolo di Retail Marketing Manager.

Ieri  è stata anche eletta presidente nel Lazio dell’Associazione nazionale costruttori edili e mamma Milly non potrebbe essere più orgogliosa di così.

La reazione di Angelica

Angelica Donati è rimasta colpita dalla fiducia datale e non vede l’ora di iniziare il suo cammino in questo nuovo percorso. Ecco cosa ha detto:

Sono onorata di ricoprire questo incarico. In un momento storico come quello che stiamo vivendo, è essenziale investire sul futuro delle nostre aziende per far ripartire il Paese – ha detto appena eletta la Donati – Con la mia squadra lavoreremo non solo per promuovere le istanze del nostro settore nel Lazio, ma anche per fare rete, condividere le best practice e stimolare l’innovazione delle nostre imprese. Spero di riuscire a rappresentare al meglio le esigenze dei giovani costruttori del Lazio mettendo a disposizione dei colleghi l’esperienza imprenditoriale che ho maturato in Italia e all’estero.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv