Abbronzatura

Abbronzatura duratura

Abbronzatura: 5 metodi per mantenerla più a lungo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un’abbronzatura perfetta non costa poi molta fatica: basta passare un po di tempo sdraiate, aspettando che il sole faccia il suo dovere. Ben più complicato, invece, è riuscire a mantenere l’abbronzatura ottenuta! DonnaPop ha raccolto cinque metodi infallibili per tenere la nostra pelle abbronzata il più a lungo possibile.

Leggi anche: I 5 trucchi per avere unghie perfette

I segreti di un’abbronzatura duratura

La volontà sarebbe quella di mantenere i segni dell’estate sulla nostra pelle, il più a lungo possibile. Quindi, per riuscire a mantenere perfetta la vostra abbronzatura, durante e dopo le vacanze, non dovete fare altro che seguire i nostri cinque consigli:

Non usare profumi

Evitare i profumi il più possibile è uno dei segreti per mantenere l’abbronzatura raggiunta. Profumi e prodotti che contengono alcool rischiano di inaridire la pelle e velocizzare la desquamazione. Al loro posto, è preferibile usare creme corpo idratanti, acque profumate oppure oli aromatizzati.

Esfoliare la pelle

Sfatiamo la leggenda metropolitana per la quale lo scrub sbiancherebbe la pelle e «gratterebbe» via l’abbronzatura! Una costante esfoliazione, una volta a settimana, prolunga l’abbronzatura e contrasta grigiore e opacità del colorito.

Usare prodotti che non fanno schiuma

Amici fidati dell’abbronzatura sono i detergenti e i bagnoschiuma delicati che non aggrediscono la pelle. Al posto del classici schiumogeni, meglio scegliere oli e gel idratanti.

Non fare bagni caldi!

Evitare i bagni caldi, per almeno due settimane. Questa abitudine tende a seccare la pelle e a favorire la disidratazione. É preferibile, per l’abbronzatura, fare docce fresche e veloci che aiutano a mantenere la cute compatta ed elastica.

Occhio a come ti asciughi

Ogni dettaglio, apparentemente inutile, è importante per mantenere la nostra pelle dorata! Questo è il caso degli asciugamani: è importante scegliere degli asciugamani morbidi e usarli per tamponare delicatamente la pelle invece di sfregarla. Questo permetterà alla vostra pelle di non stressarsi troppo e irritarsi, evitando la perdita di colorito.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.