È morto Enzo, il papà di Francesco Totti

Enzo Totti, papà di Francesco Totti, è venuto a mancare prematuramente: ecco l'annuncio della scomparsa del padre del campione di calcio.

E’ morto oggi, all’età di 76 anni, Enzo Totti, il papà di Francesco. Enzo si è spento allo Spallanzani, ospedale romano conosciuto oramai in tutta Italia per i noti motivi legati al Covid-19. Ed è per questa malattia che il papà di Francesco se n’è andato.

Enzo, detto “Lo Sceriffo”, e Francesco erano molto legati. Mai in copertina, ma sempre al fianco del “Capitano”, lo seguiva ovunque, sia nelle cose della vita che in quelle calcistiche. E’ sempre stato un papà presente, anche quando il suo ragazzo cresceva e diventava uomo, sempre con discrezione.

Ultimamente però le condizioni di salute erano peggiorate; un arresto cardiaco lo aveva debilitato parecchio. Lascia la moglie Fiorella, i figli Francesco e Riccardo, oltre ai suoi adorati nipoti.

Un tweet della A.S. Roma, squadra dove aveva militato per tutta la carriera Francesco, lo ha ricordato: “Ciao Enzo ♥, il nostro abbraccio va a Fiorella, Francesco, Riccardo e a tutta la famiglia”.