Matilde Brandi

Matilde Brandi è omofoba? Il web ha dei sospetti (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si sa, all’occhio del web non sfugge assolutamente nulla: Matilde Brandi è finita al centro di un’accesa polemica per via di alcune esternazioni che hanno fatto storcere il naso a molti utenti. La Brandi è omofoba? Ecco i sospetti di molti.

Leggi anche: Matilde Brandi oggi: Gf Vip, età, altezza, marito, figlie gemelle

Matilde Brandi è omofoba?

Matilde Brandi, attuale concorrente del Gf Vip, non sta certamente passando inosservata: la showgirl si è dimostrata una donna di grande carattere, forte, determinata e molto, ma molto agguerrita. L’abbiamo vista scontrarsi duramente con Tommaso Zorzi, poi con Maria Teresa Ruta, ma anche stringere un legame sincero con Adua Del Vesco e Stefania Orlando. Tuttavia, da qualche giorno, è finita nell’occhio del ciclone perché il web si è convinto che sia omofoba.

Un’accusa davvero molto dura, supportata – a detta di molti utenti – da alcune frasi molto poco edificanti. Ma cosa avrà detto Matilde Brandi tanto da finire sotto accusa? Ripercorriamo alcuni fatti. Dopo l’outing di Adua a Massimiliano Morra (l’attrice ha rivelato a Matilde e a Dayane Mello che l’uomo è gay, salvo poi fare un passo indietro e ritrattare tutto), la Brandi avrebbe detto:

Ecco perché a pelle proprio non mi piaceva! (riferendosi a Morra, ndr)

Leggi anche: Matilde Brandi aggredisce Zorzi: ecco il motivo (VIDEO)

Non solo: Matilde Brandi, poche settimane fa, ha nominato Tommaso Zorzi con l’accusa di parlare troppo di sesso. Molti, però, hanno fatto notare che non è certamente il solo e l’unico a parlarne, ma perché la Brandi se l’è presa solo con lui? C’entra il fatto che sia gay? Senza considerare, fa notare qualcun altro, l’attacco violento di Matilde nei confronti di Zorzi, da lei aggredito verbalmente senza un apparente motivo.

Video

Ma non è finita qui: sempre su Twitter, si è sparsa la voce che la Brandi abbia un linguaggio piuttosto colorito (per usare un eufemismo) e che più volte abbia utilizzato il termine “froc*o” al posto di “gay”.

Non sappiamo se questa accusa, rivolta a Matilde dal web, sia reale o no. Di una cosa, tuttavia, siamo certi: se qualcuno dovesse rinfacciarle il fatto di essere omofoba, dirà di avere tanti amici gay. È così che funziona, no?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
DonnaPOP è un magazine al femminile, per scoprire tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.