Matilde Brandi e Maria Teresa Ruta

Gf Vip, Matilde Brandi critica la Ruta, ma lei ascolta tutto (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Niente da fare: Matilde Brandi, per un motivo che ci è del tutto ignoto, è convinta che Maria Teresa Ruta, dal momento in cui ha sessant’anni, debba dare il buon esempio, evitando di ballare davanti alle telecamere. Ci piacerebbe davvero sapere dalla Brandi perché una donna, per la sola “colpa” di avere un’età anziché un’altra, non possa fare quello che le va e debba preoccuparsi di essere un esempio. Esempio per chi?

Leggi anche: Gf VIP: chi sono le amiche di Matilde Brandi? (FOTO e INSTAGRAM)

Matilde Brandi parla male della Ruta, ma lei ascolta tutto

Durante una chiacchierata con i compagni, Matilde Brandi ha criticato Maria Teresa Ruta peri suoi comportamenti che, a suo dire, sarebbero inappropriati e, soprattutto, inadeguati alla sua età. Matilde, infatti, ha criticato Maria Teresa perché balla davanti alle telecamere. Tuttavia, mentre la Brandi parlava male della Ruta, quest’ultima era poco distante e ha sentito tutto senza che i compagni se ne accorgessero. Immediata la reazione di Maria Teresa che, infuriata, ha lasciato la cucina.

Ma cosa ha detto la Brandi? La showgirl, parlando con i compagni, tra cui Zorzi, si è lasciata andare a lungo sfogo. Ecco le sue parole:

A sessant’anni fa Sailor Moon davanti alle telecamere, dai…

Di fronte a Tommaso, che le ha chiesto che male ci sia a ballare a favore di telecamera (del resto, gli inquilini della casa sono ripresi dalle telecamere giorno e notte), la Brandi ha così risposto:

Quando avrai sessant’anni, poi vedrai…

Cara Matilde, altro che Ruta, inizia tu a dare il buon esempio!

Intanto, però, mentre la Brandi continua a ripetere che la Ruta dovrebbe dare il buon esempio, c’è qualcuno (anzi, più di qualcuno) che pensa a buon diritto che sia Matilde a doverlo dare! Pare, infatti, che la showgirl abbia un linguaggio piuttosto colorito (per usare un eufemismo) e che più volte abbia utilizzato il termine “froc*o” al posto di “gay”.

Attenzione: chiariamo subito che, ad ora, la Brandi non l’ha mai utilizzato per riferirsi a qualcuno specificamente, dunque meno che meno a Tommaso Zorzi. Tuttavia, secondo gli utenti del web, pare che Matilde utilizzi tale termine irripetibile con una certa frequenza e leggerezza, tanto che molti si chiedono quanto segue: se lo usa così spesso, sarà forse una parola di uso comune nel suo linguaggio? Molti, infatti, credono che un caso possa ritenersi una svista, uno scivolone, ma – se succede più volte – evidentemente è solita parlare così.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Adora l'universo femminile e ancora di più quello POP. Gli piace osservare e parlare; non gli piace l'arroganza e la frenesia.