Fabrizio Corona

Fabrizio Corona disperato, non vuole tornare in carcere: lo sfogo in lacrime

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Fabrizio Corona ne combina ogni giorno una diversa; ieri è stato ospite di Massimo Giletti al programma Non è l’Arena per confrontarsi con la sua ex compagna Asia Argento, con sua madre e con Alessandro Cecchi Paone con cui in passato ha avuto qualche diverbio. L’ex Re dei paparazzi ha definito l’Italia il peggior Paese d’Europa e ha ammesso di sentirsi un Dio. Ma non è finita qui…

Leggi anche: Fabrizio Corona contro Nina Moric: «Vorrei ucciderti» (AUDIO ORIGINALE)

Corona si sfoga in lacrime

Il conduttore ha ricordato a Corona che il prossimo 25 novembre dovrà recarsi in tribunale per sapere cosa ne sarà del suo futuro; bisognerà quindi decidere se verranno riconfermati gli arresti domiciliari o se Fabrizio sarà rispedito in carcere. È stato proprio a quel punto che l’ex di Nina Moric, con le lacrime agli occhi e visibilmente commosso, ha confessato di non voler assolutamente tornare in prigione, soprattutto per il bene di suo figlio Carlos Maria. Ecco le sue parole:

Prego Dio che mi aiuti a non tornare in carcere perché sarebbe la morte per mio figlio, a me non me ne frega niente. Non voglio che sia un atto di pietà. Detto questo voglio dirti che ti voglio un bene nell’anima, come voglio bene ad Asia ed a mia mamma, siete state le uniche tre persone che in questo momento mi sono vicino. Grazie per questa trasmissione.

La risposta di Giletti è arrivata subito; il conduttore in maniera candida ha detto:

So bene che sei il Diavolo per molti, ma stare vicino a chi sta in difficoltà è importante. In bocca al lupo, ad maiora.

Di seguito il video:

Quale sarà il destino di Fabrizio Corona? E cosa intendeva dire che tornare in carcere sarebbe “la morte” per suo figlio Carlos? Non ci resta che attendere il 25 novembre per sapere quali saranno le sorti dell’ex Re dei paparazzi. Intanto sui social, l’ex di Nina Moric – pubblicando un suo scatto con gli occhi lucidi – scrive:

GLI OCCHI NON MENTONO QUANDO IL CUORE BUSSA.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv