kireewong foto/Shutterstock

kireewong foto/Shutterstock

Olio di cocco: un toccasana naturale per pelle, denti e capelli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’olio di cocco non ha soltanto un profumo paradisiaco e una grande versatilità in cucina. È indubbiamente uno di quei prodotti naturali che non dovrebbe mai mancare nella beauty routine di una donna.

Si tratta, infatti, di un olio vegetale ricco di antiossidanti e dotato di una straordinaria azione emolliente e idratante. I suoi utilizzi sono davvero numerosissimi: può essere usato per elasticizzare e ammorbidire la pelle, come antirughe naturale, per prendersi cura dei capelli e persino per migliorare la propria igiene orale attraverso l’antico tecnica dell’oil pulling.

Ormai è molto facile trovare l’olio di cocco al supermercato e nelle erboristerie, ma è meglio fare attenzione alla qualità, optando per un prodotto puro e biologico. L’azienda NaturaleBio propone un olio di cocco biologico spremuto a freddo, che proviene esclusivamente da piantagioni biologiche dello Sri Lanka. Qui le noci di cocco vengono raccolte a mano, la polpa viene essiccata naturalmente e spremuta a freddo per conservarne intatte le sue caratteristiche.

L’olio di cocco NaturaleBio ha un profumo molto delicato e si scioglie a temperature superiori ai 23 gradi. Nei mesi più freddi assume una consistenza solida e biancastra, ma per farlo sciogliere basta tenerlo tra le mani per qualche secondo oppure scaldare la quantità desiderata a bagnomaria.

Benefici dell’olio di cocco sulla pelle

Olio di cocco

L’olio di cocco è un ottimo rimedio naturale che aiuta a mantenere la pelle giovane e ed elastica. È altamente idratante grazie alla presenza della vitamina E e della vitamina K e di altri nutrienti che stimolano la produzione di elastina e collagene. Può essere utilizzato al posto della crema idratante sul corpo e sul viso o come lenitivo post epilazione o ancora per facilitare la rasatura.

Oltre ad essere un ottimo struccante in grado di rimuovere il trucco più ostinato, quest’olio vegetale aiuta a prevenire la formazione di antiestetiche smagliature. Mescolandolo con un po’ di zucchero o di sale marino, si ottiene facilmente uno scrub naturale per il corpo dall’azione esfoliante.

L’olio di cocco è considerato anche un potente antirughe 100% naturale. Per realizzare una maschera antirughe basta usare un cucchiaio di bicarbonato di sodio e unirlo ad un cucchiaio di olio di cocco NaturaleBio fino ad ottenere una miscela omogenea. Questo composto va applicato su viso e collo, lasciandolo agire per circa una ventina di minuti. Trascorsi i venti minuti, non resta che sciacquare con acqua tiepida o un panno in microfibra inumidito.

Inoltre, l’olio di cocco è noto per le sue proprietà antivirali, antimicotiche e antibatteriche. Ad esempio, può essere utilizzato sulla pelle e sulle unghie per prevenire le micosi.

 Benefici dell’olio di cocco per i capelli

L’olio di cocco NaturaleBio è ottimo per preparare impacchi per capelli da effettuare prima dello shampoo. In alternativa, può essere usato come balsamo delicato ed è adatto anche alle chiome ricce. A capelli asciutti, può essere adoperato per lucidare i capelli in piccole quantità e come impacco per le doppie punte. L’acido laurico contenuto in quest’olio vegetale viene assorbito rapidamente da parte dei capelli, che appaiono immediatamente più forti e luminosi.

Nel periodo estivo l’olio di cocco si rivela un vero toccasana per la cura dei nostri capelli. È prezioso per proteggerli dai raggi solari, idratarli ed evitare la formazione di fastidiosi nodi.

 Oil pulling con olio di cocco per denti bianchi e gengive sane

L’oil pulling è un’antichissima pratica ayurvedica che prevede degli sciacqui da eseguire con un olio vegetale per purificare la cavità orale ed eliminare batteri e tossine. L’olio di cocco si presta benissimo a questa tecnica semplice ed efficace per prendersi cura della propria igiene orale. Per via delle sue straordinarie proprietà antimicrobiche e antibatteriche, quest’olio è molto potente contro i batteri Streptococcus Mutans che causano la carie. Inoltre, aiuta a combattere l’alitosi e rende i denti più bianchi.

Praticare l’oil pulling è molto facile. Basta riempire un cucchiaio di olio di cocco puro e spremuto a freddo, come quello proposto da NaturaleBio, e lasciarlo sciogliere in bocca senza inghiottirlo, facendolo aderire bene ai denti per circa 20 minuti. Infine, non resta che sputare l’olio di cocco, ormai saturo di tossine, e risciacquare la bocca. La tecnica dell’oil pulling può essere eseguita giornalmente, meglio se al mattino a stomaco vuoto prima di fare colazione. Denti e gengive ringrazieranno!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
DonnaPOP è un magazine al femminile, per scoprire tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.