Vanessa Incontrada nello spot di Activia

Vanessa Incontrada nello spot di Activia

Vanessa Incontrada nella pubblicità dello yogurt con la pancia di… un’altra! (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Vanessa Incontrada, nella nuova pubblicità di un noto marchio di yogurt, sta facendo discutere per la “sua” pancia, che non è la sua. Dopo aver preso il posto di Alessia Marcuzzi, forse non più ritenuta idonea per il suo corpo magro e longilineo, la Incontrada è finita al centro di una polemica che l’accusa di essere ipocrita.

Leggi anche: Vanessa Incontrada, la foto nuda dimostra che abbiamo fallito

Vanessa Incontrada e la pancia di… un’altra!

Vanessa Incontrada, in questi giorni, appare nella pubblicità di un noto marchio di yogurt, ma scivola in una contraddizione. La Incontrada, ormai da anni, è il simbolo del body positive, ovvero un movimento sociale creato per mettere in evidenza corpi non convenzionali e, conseguentemente, per normalizzarli. Tuttavia, nello spot, viene mostrata una pancia che non è sua, dunque una pancia perfettamente piatta, senza segni del tempo, spianata.

Una contraddizione, questa, che il pubblico non le perdona: perché proprio lei, da anni paladina della donne comuni, quelle che non nascondono i segni del tempo, oggi si presta a una pubblicità in cui la vogliono diversa da com’è? Per quale motivo, si chiede il pubblico, mostrare la pancia di una modella e non quella di Vanessa Incontrada, nonostante lei stessa, più volte, abbia sottolineato l’importanza di non cercare l’approvazione degli altri ma solo la propria?

La pubblicità della discordia

Vanessa Incontrada, in più occasioni, negli ultimi anni, ha lanciato messaggi importanti, quasi rivoluzionari, in una società in cui sembra ancora necessario rincorrere uno stereotipo. A Vent’anni che siamo italiani, lo show condotto al fianco di Gigi D’Alessio, ha recitato un monologo di grande impatto, dal titolo emblematico La perfezione non esiste. Non solo: qualche mese fa, ha posato nuda per la cover di Vanity Fair, il cui titolo era “Nessuno mi può giudicare (nemmeno tu)“.

Oggi, la pubblicità dello yogurt di cui è testimonial, apre un nuovo scenario: perché utilizzare la pancia di una modella e non la sua, vista l’importanza di accettare ognuno le proprie imperfezioni? Non sarebbe stato forse più utile, ai fini del messaggio di body positivity di cui Vanessa Incontrada si fa portavoce, mostrare la sua, di pancia, anche se meno perfetta (ammesso e non concesso che nel 2021 abbia ancora senso utilizzare questo aggettivo) di quella di una modella?

Ecco la pubblicità che sta facendo discutere:

Insomma, la pubblicità a cui Vanessa Incontrada presta il volto promuove uno stile di vita sano e attivo, ma l’immagine di una pancia piatta e senza segni di vita vissuta tradisce il messaggio stesso dell’attrice. Il web non perdona: «Vanessa Incontrada, da sempre contro gli stereotipi, inciampa in uno stereotipo», scrivono.

Del resto, la perfezione non esiste, ma anche Vanessa continua a rincorrerla. Peccato, un’occasione giocata male.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. Ha pubblicato tre romanzi e ha un blog. È laureato in Lettere, indirizzo Spettacolo, ed è appassionato di televisione e musica.