Antonella Elia

Gf Vip, Antonella Elia: «Ho avuto un tumore, mi hanno asportato una parte di seno»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Antonella Elia qualche settimana fa ha duramente attaccato Samantha De Grenet accusandola di aver preso qualche chilo, senza però tener conto che l’aumento di peso della gieffina è dovuto alla brutta malattia che ha combattuto diversi anni fa. Dopo il loro scontro, anche Antonella ha rivelato di aver avuto un tumore, tirandosi addosso – però – l’ira dell’attrice Benedicta Boccoli che l’ha aspramente redarguita. Oggi però al Elia è tornata a parlare del suo male; cosa ha detto?

Leggi anche: Gf Vip: Antonella Elia o Samantha De Grenet? La più pulita c’ha la rogna!

Lo scontro fra Antonella e Samantha

Di seguito il video dello scontro fra Antonella Elia e Samantha De Grenet:

Le parole di Benedicta Boccoli

Qui sotto, invece, trovate il video delle parole di Benedicta Boccoli contro la Elia:

Antonella Elia parla del suo tumore

L’opinionista del GF Vip ha riferito di essersi sentita molto ferita dalle parole della Boccoli; ecco cosa ha dichiarato:

Nel 2016 ho scoperto di avere un tumore. Un carcinoma di 4 cm. “Una bomba che ti può esplodere da un momento all’altro” mi dissero. Sono stata operata con l’asportazione di un quadrante al seno. Sono squartata, una mutilazione che mi ha segnata per sempre, che mi ha colpita nella mia femminilità.

E ancora:

Quando ho letto le dichiarazioni della Boccoli ho iniziato a piangere, a urlare. Ci conosciamo da 30 anni, sapeva tutto della mia malattia, abbiamo fatto una lunga tournée teatrale insieme e le avevo raccontato ogni cosa. È stato come una fucilata in faccia. Un’operazione ignobile, un gesto di sciacallaggio. Non ci sono tumori di serie A e di serie B. Ci sono tumori e basta. La malattia è indipendente dalla gravità dell’esame istologico. La mia fortuna è stata prendere il tumore nella fase iniziale

E infine ha concluso dicendo:

Questo era il mio ultimo segreto che non volevo rivelare. Questa mutilazione mi ha segnata, non ho avuto rapporti intimi per due anni, mi sentivo colpita nella mia femminilità. E ancora oggi mi vergogno. Non sono più disposta a tollerare questo orrore mediatico, dove tu sei nell’arena e combatti e la gente, i media, i social stanno con il pollice alzato o abbassato. Le belve feroci ti sbranano, ma io lotto per far vedere quella che sono, quello che penso. Nel bene e nel male.

E voi da che parte state?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv