gf vip alda d'eusanio squalifica

Alda D’Eusanio: «Mi hanno cacciata dalla Vita in Diretta!» (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Alda D’Eusanio – con grande sorpresa di tutti – è ancora nella casa del GF Vip. La giornalista, parlando con i suoi coinquilini, ha raccontato di un brutto episodio che le è capitato durante una puntata de La Vita in Diretta, programma del quale era opinionista. La gieffina avrebbe commentato con poca empatia la storia di Max Tresoldi, un ragazzo che si è risvegliato dopo un coma durato 10 anni. Ma cosa è successo?

Leggi anche: Gf Vip, Alda D’Eusanio senza freni: «Dante era un pedofilo»

Alda D’Eusanio a La Vita In Diretta

Max Tresoldi oggi può comunicare con i suoi familiari ed è del tutto cosciente, ma certamente ha bisogno di continua assistenza, come si può facilmente intuire. Alda D’Eusanio, durante la puntata de La Vita in Diretta, ha così commentato la vicenda del ragazzo:

Rivolgo un appello pubblico a mia madre: mamma, se dovesse accadermi quello che è accaduto a Max, ti prego, non fare come la mamma di Max. Quella non è vita. Scusatemi, dirò una cosa controproducente, come volete, ma tornare in vita senza poter essere più libero, indipendente, soffrire, avere quello sguardo vuoto… mi dispiace, no.

Queste parole non sono state gradite dagli autori della trasmissione che hanno pensato bene di silurare – nel senso stretto del termine – la povera Alda.

La Vita in Diretta: Alda D’Eusanio racconta l’episodio al GF Vip

L’altra sera, la D’Eusanio ha raccontato questo episodio agli altri gieffini svelando di esser stata portata via di peso dallo studio de La Vita in Diretta. Ecco cosa ha detto:

Ero opinionista e dissi che ero contro l’accanimento per tenere in vita le persone. Rivolgendomi a mia madre dissi ‘non fare come sua mamma, lasciami andare. per me quella non è vita io impazzirei’. Mi giro e vedo l’autore che fa dei gestacci, mandano la pubblicità, due persone vengono e mi portano fuori dallo studio. Mi cacciarono via. Mentre ero fuori ho sentito il conduttore che diceva ‘noi ci dissociamo da quello che ha detto Alda D’Eusanio’. Il giorno dopo esce L’Avvenire e la Rai fa un attacco contro di me in cui dicono che non sono degna di parlare…

Di seguito il video:

La Rai contro Alda D’Eusanio

Dopo le parole di Alda D’Eusanio, comunque, l’emittente Rai ha elargito un comunicato stampa per scostarsi completamente dal concetto espresso dalla giornalista. Ecco cosa si poteva leggere sul documento:

La Rai si dissocia dalle dichiarazioni e dai commenti che la giornalista Alda D’Eusanio ha indirizzato, nel corso della trasmissione “La Vita in Diretta”, a Max Tresoldi, la cui storia ha commosso milioni di telespettatori. La Rai esprime solidarietà e comprensione alla famiglia. Famiglia di cui apprezza i valori e i sacrifici fatti per consentire al giovane Max di continuare a vivere. Rimaniamo nella convinzione che la vita è “bella così come è” e che merita di essere vissuta pienamente.

Voi cosa ne pensate? La reazione degli autori de La Vita in Diretta è stata esagerata oppure no? Alda D’Eusanio, d’altra parte, era stata chiamata in qualità di opinionista: come si fa a esprimere la propria opinione se questa viene “censurata” perché non piace agli autori?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv