Alex Schwazer

Foto: @iostoconalexschwazer [IG]

Sanremo 2021, Alex Schwazer: ultime notizie, vita privata, carriera, Instagram

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Alex Schwazer è un noto marciatore italiano che salirà sul palco del Teatro Ariston per il Festival di Sanremo 2021. Ma cosa sappiamo di lui?

Leggi anche: Sanremo 2021, Fausto Leali: età, malattia, vita privata, carriera, Instagram

Chi è Alex Schwazer

Biografia di Alex Schwazer

Alex Schwazer è nato a Vipiteno il 26 dicembre del 1984; fin da giovane ha iniziato a gareggiare facendo il suo primo vero salto di qualità nel 2005 stabilendo il nuovo primato italiano nella gara dei 50 km e conquistando così la medaglia di bronzo ai Mondiali di Helsinki. Questa posizione gli ha permesso di accedere alle Olimpiadi di Pechino 2008 con conseguente vittoria.

Doping

Proprio dopo questo successo, Alex Schwazer è stato coinvolto in uno scandalo di doping: l’atleta è risultato positivo il 6 agosto del 2012 alla vigilia delle Olimpiadi di Londra. Per questo motivo è stato squalificato per 3 anni e 6 mesi dal Tribunale Nazionale Antidoping. Nel 2015, poi Schwazer ha ripreso a prepararsi per tornare alla sua attività agonistica in modo totalmente trasparente in occasione delle Olimpiadi di Rio nel 2016. Il suo sogno, però, si sgretola a causa di una seconda positività. Nel 2021 però il Tribunale di Bolzano ha archiviato il caso.

Sanremo 2021

Alex Schwazer sarà al Festival di Sanremo 2021 per raccontare la sua storia e la voglia di tornare nell’ambito sportivo quanto prima. Il marciatore, inoltre, lancerà un messaggio a testimonianza della sua lunghissima battaglia penale per riconquistare la sua dignità di atleta.

Vita privata

Alex Schwazer dal 2007 al 2012 è stato fidanzato con Carolina Kostner, nota pattinatrice. Il caso di doping, purtroppo, ha portato alla rottura della loro relazione e nel 2019 il marciatore ha sposato Kathrin Freund. La coppia ha due figli.

Instagram di Alex Schwazer

Alex non ha Instagram, ma sul social esistono molte pagine di sostegno nei confronti dell’atleta. Una la trovate cliccando qui.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv