Sanremo, Francesca Michielin ha tagliato i capelli: il motivo è nobile

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Francesca Michielin ha tagliato i capelli cortissimi in occasione della prima serata del Festival di Sanremo 2021. Ma per quale motivo?

Francesca Michielin ha cambiato look drasticamente e ieri sera si è presentata al Festival di Sanremo 2021 con un taglio netto molto più corto dell’ultimo sfoggiato di recente. Ma perché?

Leggi anche: Sanremo, Irama è negativo al Covid ma rischia la squalifica: perché?

Francesca Michielin cambia taglio per Sanremo 2021

Francesca Michielin, quindi, sul palco del Teatro Ariston si è presentata con un caschetto molto corto. Dopo l’esibizione insieme a Fedez del loro brano Chiamami per nome, i due cantanti si sono recati nello studio di Radio2 per una breve intervista con Gino Castaldo, Andrea Delogu ed Ema Stockholma. Proprio quest’ultima ha chiesto:

Tu hai tagliato i capelli, ci puoi dire perché?

francesca michielin sanremo

Foto: @francesca_michielin [IG]

Francesca Michielin ha risposto:

Sì, l’ho fatto per donarli alle donne che li hanno persi. Ho deciso di fare questa cosa perché ero diventata Pocahontas. Nuova vita!

Insomma il gesto della cantante è davvero nobile e chissà che non potrà essere di grande esempio anche per tante altre ragazze.

Chiamami per nome

Di seguito vi lasciamo il testo della canzone di Francesca Michielin e Fedez:

Oggi ho una maglia che non mi dona
Corro nel parco della mia zona
Ma vorrei dirti non ho paura
Vivere un sogno porta fortuna
La tua rabbia non vince
Certi inizi non si meritano nemmeno una fine
Ma la tua bocca mi convince
Un bacio alla volta
Come sassi contro le vetrine
Le mie scuse erano mille, mille
E nel cuore sento, spille spille
Prova a toglierle tu baby
Tu baby
Chiamami per nome
Solo quando avrò
Perso le parole
So che in fondo ti ho stupito arrivando qui da sola
Restando in piedi con un nodo alla gola
Chiamami per nome
Perché in fondo qui sull’erba siamo mille, mille
Sento tutto sulla pelle, pelle
Ma vedo solo te baby
Te baby

In ascensore spreco un segno della croce e quindi?
So bene come dare il peggio non darmi consigli
Cerco un veleno che non mi scenda mai
Ho un angelo custode sadico
Trovo una scusa ma che cosa cambierà?
La grande storia banale
Prima prosciughiamo il mare
Poi versiamo lacrime
Per poterlo ricolmare
Le promesse erano mille mille
Ma nel cuore sento spille spille
Prova a toglierle tu baby tu baby
Chiamami per nome
Solo quando avrò
Perso le parole
So che in fondo ti ho stupito venendo qui da solo
Guidando al buio piango come uno scemo
Chiamami per nome
Perché in fondo qui sull’erba siamo mille mille
Sento tutto sulla pelle, pelle
Ma vedo solo te baby
Te baby

Mi sembra di morire quando parli di me in un modo che odio
Aiutami a capire se alla fine di me vedi solo il buono
Sotto questo temporale
Piove sulla cattedrale
Rinunceremo all’oro
Scambiandolo per pane
Chiamami per nome
Solo quando avrò
Perso le parole
So che in fondo
Ci ha stupiti finire qui da soli in questo posto
Ma se poi non mi trovi
Chiamami per nome
Perché in fondo qui sull’erba siamo mille, mille
Sento tutto sulla pelle, pelle
Ma vedo solo te baby
Te baby
Le promesse sono mille mille
Ma non serve siano mille
Ora che ho solo te baby
Te baby

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv