rosalinda ares gate setta audio

Ares Gate: gli audio inquietanti di Rosalinda «Non era un sogno, era accanto a me»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Durante la puntata di Non è L’ArenaMassimo Giletti ha trattato lo scandalo legato all’ Ares Gatesoffermandosi sul personaggio di Rosalinda Cannavò (alias Adua Del Vesco) e ha riportato gli audio ricevuti dalla governante di Alberto Tarallo, in cui l’attrice siciliana menzionava un inquietante sogno. Rosalinda negli audio racconta, in maniera equivoca e misteriosa, di aver sognato il capo della Ares, contemporaneamente alla madre e sostiene di star per ”ricevere” qualcosa da lui. Scopriamo cosa riportano gli audio nel dettaglio…

Leggi anche: Ares Gate: chi è Christian, santone di Rosalinda? Foto e presunti miracoli

Gli audio di Rosalinda a Non è L’Arena

Massimo Giletti, durante la puntata di Non è L’Arena, del 14 marzo, nella parte dedicata all’ Ares Gate ha rivelato di aver ricevuto degli audio, che Rosalinda avrebbe mandato alla governante di Alberto Tarallo poco dopo la morte di Teodosio Losito, in cui veniva nominato un misterioso e incomprensibile sogno. Ecco il loro ”strano” contenuto:

Ti volevo raccontare una cosa strana che è successa stanotte a me e mia mamma. Tutte e due abbiamo sognato Alberto. Io me lo sono sognata che era seduto accanto al mio letto. Mi guardava con disprezzo e mi diceva «nella tua casetta ho distrutto e buttato tutto»

Sai con quello sguardo cattivo. Poi con la sua mano me l’ha passata senza appoggiarla dalla testa, alla schiena, fino ai piedi. Lo sentivo nelle ossa, credimi. Ho pianto non so quanto. Sentivo il gelo nelle ossa, proprio un freddo, i brividi.

Mi sono svegliata, ho chiamato mia madre e lei mi ha detto «non hai capito… pure io l’ho sognato adesso» Lei si era sognata che lui stava male, era a letto, poi mentre io e lei ce ne stavamo andando, lui rideva di piacere. Dopo la risata ha detto «tanto io gliela farò pagare»

L’abbiamo sognato in contemporanea, sono convinta che lui mi stia mandando qualcosa. E non so se è suggestione, ma io nel sogno che ho fatto stamattina, non era un sogno, ce l’avevo accanto…

Cosa avrà voluto dire Rosalinda? Restate aggiornati con DonnaPOP per scoprire in anteprima tutte le news sull’Ares Gate e i collegamenti tra Rosalinda, la fantomatica setta e l’identità del santone.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.