saremo 2022 amadeus classifica generale ieri

ANSA/ETTORE FERRARI

Sanremo, Amadeus spiega perché ha voluto tanti giovani: ecco la verità

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Amadeus qualche settimana fa è sceso dal palco del Teatro Ariston dopo la sua seconda conduzione del Festival di Sanremo. Il Direttore Artistico del grande evento ha rilasciato una lunga intervista a Il Fatto Quotidiano parlando delle motivazioni che lo hanno spinto a scegliere tanti giovani per la kermesse del Festival. 

Leggi anche: Sanremo 2022, due donne amatissime potrebbero condurre il Festival: ecco chi sono

Amadeus parla di Sanremo

Amadeus ha dichiarato che era riuscito a contattare addirittura Madonna come ospite del Festival di Sanremo, ma purtroppo le restrizioni anticovid non hanno permesso alla popstar mondiale di arrivare in Italia. Il conduttore ha spiegato cosa lo ha spinto a chiamare ben 26 cantanti in gara:

Quando mi è stato chiesto di fare Sanremo due anni fa il mio pensiero è andato alla musica […] Mi capitava di vedere nomi al Festival che duravano dieci giorni. Per me Sanremo deve essere lo specchio di quello che si ascolta, senza dimenticare qualche elemento storico ma solo perché hanno pezzi forti, non perché devono esserci per forza.

Poi Amadeus ha aggiunto:

Perché 26? Ho voluto aiutare un settore fermo, ho scelto di rispondere alle richieste di aiuto. Il numero giusto può essere 22 o 24 ma ho pensato di dover dare un segnale. Quanto è cambiato a quei 2 nomi in più salire sul palco più importante, l’unico palco su cui si poteva salire e cantare? Mi sono fatto guidare solo dal mio istinto e non mi sono posto delle quote iniziali su over, giovani e così via. Se è mancata qualche quota over? Per il mio gusto e per la mia visione del Festival le proposte non sono state soddisfacenti. Magari fossero arrivate proposte forti da volti anche più conosciuti. Così non è stato.

Amadeus, infine, ha voluto rispondere a un commento su Orietta Berti e la sua partecipazione a Sanremo 2021. Ecco cosa ha detto:

Orietta Berti? Ad agosto l’ho vista in una puntata di Techetechete, ho pensato mancasse da tanti anni a Sanremo, l’ho chiamata e l’ho invitata. Ho sentito quattro pezzi, questo che ha portato al Festival lo trovo bellissimo, l’ho scelto subito. Un classico che racconta una straordinaria storia d’amore, quella con Osvaldo. Lei è una donna ironica, intelligente e talentuosa. Dopo tanti anni è di nuovo in classifica e di questo ne sono felice.

Come sappiamo, comunque, Il Festival di Sanremo porta a numerosissimi introiti pubblicitari: quest’anno sono stati ben 38 milioni di euro. Ecco cosa ha dichiarato Amadeus a proposito di questo:

Avevamo pensato a un palco esterno ancora più importante, si era parlato della nave, quando questo è mancato ero convinto che gli introiti pubblicitari sarebbero calati. Sono cresciuti, 38 milioni, uno in più dello scorso anno. È stata bravissima Rai Pubblicità, gli sponsor si sono uniti, una bella sinergia.

Amadeus è stato un grande conduttore, soprattutto in questa edizione di Sanremo tutt’altro che facile. Noi di DonnaPOP facciamo i nostri complimenti al conduttore, sperando di vederlo presto in televisione.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv